Zafarana. Nuovo contratto Trenitalia-Regione, salvaguardi lavoratori aziende collegate

“Il contratto di servizio tra la Regione Siciliana e Trenitalia, tenga in considerazione le diverse decine di lavoratori delle aziende che operavano nell’ambito degli appalti di Trenitalia. Ci sono margini per la salvaguardia di queste figure professionali. Governo regionale e azienda ne tengano conto”. A dichiararlo è la capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars Valentina Zafarana che incalza il governo Musumeci a prevedere nel contratto di servizio con Trenitalia alla ricollocazione dei lavoratori delle aziende che operano in subappalto. “Stando a questa prima fase contrattuale  – spiega Zafarana – non c’è traccia dei lavoratori ex dipendenti Servirail, degli ex dipendenti delle strutture Ex-Ferrotel di Messina, di Palermo e di Siracusa, nonché degli ex lavoratori della Coop portabagagli stazione di Siracusa, in precedenza non assorbiti dalla Ferrotel. Si tratta di lavoratori il cui destino occupazionale è da anni appeso a un filo e alle promesse della politica. Aldilà dei positivi traguardi per i viaggiatori di questo nuovo contratto, è indispensabile che governo e azienda – conclude Zafarana – prendano in considerazione questi lavoratori”.





FONTE : sicilia5stelle

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi