Siena NON cambia e non amministra… dona!

Visto il comunicato del Comune di Siena in data 19/02/2015 per “l’affidamento fino alla fine dell’anno dei servizi generali, bibliotecari e didattici, di sorveglianza, biglietteria e portineria, e di organizzazione degli eventi, nonché delle attività di bookshop, della caffetteria e dell’ufficio di accoglienza turistica”, il MoVimento 5 Stelle di Siena prende atto che per l’ennesima volta questa Amministrazione si dichiara pubblicamente incapace di gestire in proprio il SMS e tutti gli eventi ad esso collegati, abdicando, di fatto, al proprio ruolo. Ci chiediamo, infatti, come sia possibile che una città con una – anzi due – università prestigiose e una presenza secolare cospicua di istituzioni di vario tipo, debba ancora una volta delegare ad una società privata sia i servizi di gestione che, soprattutto, l’organizzazione degli eventi culturali. È un film già visto, purtroppo: è già toccata simile sorte alla Torre del Mangia, al Palazzo Pubblico ed ai Musei delle Contrade. Noi non siamo d’accordo: riteniamo che i Beni Comuni Culturali Storici e Artistici siano come l’Acqua, bene comune indissolubilmente pubblico…

FONTE: : http://www.siena5stelle.it/blog/2015/03/04/siena-non-cambia-e-non/