PRESIDENZA SEA RISORSE, MIRACOLO PRENDA ATTO DELLA DELIBERA ANAC E SI DIMETTA SUBITO

Duro attacco del Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gabriele Bianchi e della Consigliera comunale pentastellata di Viareggio Annamaria Pacilio nei confronti di Fabrizio Miracolo, attualmente presidente di Sea Risorse, società dei rifiuti che per Viareggio e Camaiore si occupa della raccolta differenziata.

“L’Anac parla chiaro Miracolo non poteva essere incaricato alla guida della società pubblico-privata Sea Risorse (Comune – Gruppo Del Pistoia) e pertanto deve dimettersi. La normativa di riferimento è il Decreto legislativo 39/2013 secondo il quale a coloro che nei due anni precedenti siano stati presidente o amministratore delegato di enti di diritto privato in controllo pubblico da parte di Province e Comuni della stessa regione non possono essere conferiti gli incarichi di amministratore di ente di diritto privato in controllo pubblico da parte di una Provincia, di un Comune con popolazione superiore ai 15.000 abitanti o di una forma associativa tra Comuni, avente la medesima popolazione. E nel caso in questione tali poteri gestionali diretti di Miracolo risultano sussistere sia per l’incarico di provenienza (Sea Ambiente) che per quello di destinazione (Sea Risorse).



FONTE : Movimento 5 Stelle Toscana

Potrebbe interessarti anche: