Osimo, roccaforte del Movimento 5 Stelle

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle

Ci sono due responsi inequivocabili che scaturiscono dalle elezioni del 4 marzo 2018: il primo è che a livello nazionale si è scritta una pagina epocale della nostra storia recente; il secondo è che Osimo è una roccaforte del Movimento 5 Stelle.

La nostra città era reduce da un 36% alle precedenti elezioni politiche del 2013 e aveva poche chance di migliorare questo risultato, eppure c’è riuscita sfiorando gli 8.000 voti (7.920) per il Movimento 5 Stelle e raggiungendo la ragguardevole quota del 38,38% alla Camera. Al Senato il dato è stato di poco inferiore (7.169 voti per il 37,78%). Inoltre il fatto che fosse in lizza per un posto alla Camera il nostro Paolo Giuliodori, giovane attivista del gruppo di Osimo, che è poi risultato il più giovane degli eletti nelle Marche, è un fattore che ha sicuramente dato uno sprint in più. Certamente il responso di queste elezioni politiche è molto lusinghiero e fa ben sperare noi del Movimento anche per le elezioni comunali del 2019, anche se sappiamo molto bene che le elezioni locali sono caratterizzate da dinamiche del tutto differenti da quelle nazionali.

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle

Così se da una parte siamo orgogliosi di questo grande risultato locale con un ragazzo giovane e con grandi potenzialità che entra in Parlamento a rappresentare Osimo dopo 17 anni di assenza, dall’altra sappiamo anche il duro compito che ci attende, la grande responsabilità morale che ci siamo assunti, come pure la necessità di dare velocemente attuazione concreta al nostro programma politico, nato dal basso, basato sulla ricerca di soluzioni ai problemi della gente e non sulle chiacchiere politichesi con cui tanti personaggi, oggi improvvisamente pieni di rughe, ci hanno imbonito negli ultimi 25 anni.

Improvvisamente tutto il mondo della cosiddetta “Seconda Repubblica” è sprofondato nella preistoria, palesando la capziosità di tante prese di posizione, di tante calunnie e di tante accuse infondate che venivano mosse contro il Movimento. Oggi lo possiamo ben dire: era tutta propaganda politica, della più becera. Mass media asserviti ai poteri forti (come sempre) ci accusavano di essere incompetenti, di non sapere dove trovare le risorse economiche per portare avanti le nostre sacrosante istanze in favore dei cittadini, come quella del reddito di cittadinanza. Oggi improvvisamente, travolti dallo straripante successo popolare del Movimento, si rimangiano la parola, dicono che “Di Maio è serio”, che il reddito di cittadinanza è una buona cosa e si può fare. Insomma, nella più classica tradizione italiana, hanno improvvisamente saltato il fosso da bravi voltagabbana. Eugenio Scalfari che fino a 15 giorni fa diceva che preferiva Berlusconi a Di Maio, oggi ha cambiato idea. Che bello! Meglio tardi che mai.

Questo è emblematico del fatto che occorre una profonda riforma del sistema dell’informazione in Italia, che – a ben pensare – non è stato mai completamente libero ed è stato invece sempre uno strumento nelle mani di chi detiene il potere per eseguire un capillare controllo sociale, per diffondere la tensione tra la gente, per avvelenare pozzi, anziché informare in maniera corretta i cittadini.

Allora, se da una parte la nostra reazione di fronte a tutto questo è la nausea, dall’altra siamo contenti perché è il sintomo che il vento è cambiato e non lo si può fermare. Artifici, inganni, teatrini e tecnicismi ostruzionistici da vecchia politica non potranno fermare questo nuovo vento che soffia: il consenso popolare nei confronti del Movimento 5 Stelle ha sorpreso tutti, anche noi. Esso sarà la forza propulsiva per dare linfa vitale ad una politica che smetta di essere il vuoto e ipocrita giochino servile della “casta” obbediente alle oligarchie finanziarie internazionali sulla pelle degli italiani quale è stato finora, e possa ritornare ad essere uno strumento al servizio dei cittadini per ridare sviluppo, benessere e dignità alla nostra amata Italia.

                                                                             Movimento 5 Stelle Osimo  

politiche



FONTE : Osimo 5 Stelle

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle