Made in Sicily. Marano (M5S): “La Blockchain un’incredibile opportunità”

Di sicilia5stelle:

La deputata Ars martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B: il futuro digitale del business tra aziende III edizione, come la Blockchain rivoluzionerà il modo di operare delle imprese.



“45 milioni di euro, 15 milioni per ogni anno a partire dal 2019. Tanto ha stanziato il governo Conte per finanziare progetti di ricerca e innovazione da realizzare in Italia a opera di soggetti pubblici e privati, per sfide competitive per il proseguimento di specifici obiettivi tecnologici e applicativi. La direzione verso il digitale rappresenta la più grande occasione per le imprese italiane di diventare competitive a livello globale”. A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle all’Ars Jose Marano che, martedì 13 Novembre, parteciperà a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B: Il futuro digitale del business tra aziende III edizione, come la Blockchain rivoluzionerà il modo di operare delle imprese.

“Se consideriamo che a fine settembre – spiega Marano – abbiamo firmato la partnership Europea e ad Ottobre abbiamo già stanziato i soldi, significa che abbiamo un’importante volontà a far sì che in Italia si investa in questa tecnologia che può rappresentare una grande rivoluzione per il nostro paese. Il 2019 sarà l’anno della Blockchain, tecnologia che, permettendo di decentralizzare i processi, cambierà radicalmente il modo in cui opereranno le aziende. La grande rivoluzione della Blockchain consiste proprio in ciò: la decentralizzazione dei processi. Non c’è un ente centralizzato che controlla. Tutti siamo controllori di tutti. Non c’è un registro centrale, ma si tratta di un registro pubblico visibile a tutti con un sistema che permette anche di eliminare ogni mediazione. Per la nostra Sicilia – sottolinea Marano – si tratta di una incredibile opportunità che spero il governo regionale possa capire accogliendo la mia proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain” – conclude la deputata.



FONTE : sicilia5stelle