Lavoro. Grazie a M5S arriva la figura del “direttore tecnico” laureato in scienze motorie in palestre e impianti sportivi

I deputati Giampiero Trizzino e Giancarlo Cancelleri: “Passa nostro emendamento che da valore e speranza a centinaia di giovani laureati”. L’Università di Palermo: “Buona notizia per la salute della popolazione”.   

 “Con l’approvazione degli emendamenti a firma del M5S Sicilia, i laureati del corso di studi in Scienze motorie potranno godere di un riconoscimento che già in altre regioni d’Italia è concreta realtà da anni. L’inserimento di un “direttore tecnico”, laureato in Scienze motorie all’interno delle palestre e degli impianti sportivi, da valore e speranza alle centinaia di giovani laureati che dopo anni di formazione accademica sono costretti ad allontanarsi dalla Sicilia per trovare occupazione”. A dichiararlo è il deputato all’Assemblea Regionale Siciliana Giampiero Trizzino in merito all’approvazione degli emendamenti a firma M5S che di fatto istituiscono la figura di un direttore tecnico laureato in scienze motorie in palestre e impianti sportivi nell’ambito della legge regionale che regola norme in materia di promozione e tutela dell’attività fisico motoria e sportiva. “La figura del dottore in Scienze motorie e del diplomato I.S.E.F. – spiega il candidato presidente della Regione Siciliana Giancarlo Cancelleri – nelle strutture sanitarie socio sanitarie pubbliche e private è soprattutto un segnale positivo per lo sport e per chi lo pratica, che da domani sarà tutelato con professionalità. É nostra intenzione, qualora dovessimo vincere le elezioni, di approvare in tempi brevissimi il regolamento che dia piena attuazione a questa importantissima norma”.

Un plauso arriva anche dal C.I.S.M. (Comitato Italiano Scienze Motorie) per voce del suo presidente Daniele Iacò: “Gli emendamenti approvati – sottolinea Iacò – tracciano finalmente la rotta per il definitivo inquadramento giuridico del laureato in Scienze motorie. L’obiettivo principale della norma è “tutelare la salute di chi pratica attività motoria” attraverso un puntuale riordino dei ruoli nel settore dello sport e dell’esercizio fisico. Il C.I.S.M. – conclude Iacò – è pronto ad offrire il proprio contributo alla stesura del regolamento attuativo in modo da definire una volta per tutte ruoli, responsabilità ed ambiti di intervento del laureato in Scienze motorie”. L’Università di Palermo focalizza l’attenzione invece sui positivi risvolti a tutela della salute della popolazione. “Con l’approvazione degli emendamenti – sottolinea Antonino Palma Coordinatore Corsi di Laurea in Scienze Motorie UNIPA – si riconosce l’attività del laureato in Scienze motorie nelle strutture Sanitarie e Socio-Sanitarie pubbliche e private. Tale inserimento, unitamente all’obbligo della “direzione tecnica” da parte dei laureati costituisce un importante provvedimento per la tutela della salute della popolazione, che potrà così usufruire della loro competenza multidisciplinare. Si eviteranno danni fisici irreparabili nei confronti, in particolare di adolescenti – conclude Palma – sottoposti da istruttori poco qualificati a sovraccarichi incongrui”.





FONTE : sicilia5stelle

LINK: http://www.sicilia5stelle.it/2017/08/lavoro-grazie-m5s-arriva-la-figura-del-direttore-tecnico-laureato-scienze-motorie-palestre-impianti-sportivi/

Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte