La Settimana del Blog #18

Questi ultimi sette giorni sono stati particolari, di solito non parlo di politica o almeno non lo faccio nel modo tradizionale. I temi che affronto insieme a tanti compagni di viaggio, sul blog, sono quelli della vera politica. Energia, ambiente, scuola, diritti e opportunità sono il vero cuore di ciò che muove il mondo. Un mondo sempre in movimento e proiettato in avanti. Un mondo che non permette a nessuno di fermarsi. Pena l’estinzione. Così ho colto l’opportunità e ho parlato di come i mercati siano cambiati, di come quelli che adesso determinano le nostre vite non significhino nulla.

Intanto da Roma sono arrivate altre buone notizie sui progressi alla lotta all’abusivismo e all’illegalità. Soprattutto quella che riempie le nostre strade.

Ne ho dette quattro anche ai tedeschi, che spesso parlano di noi.

La cosa assurda è che i fatti che si sono susseguiti in questa settimana, hanno costretto tutti a parlare di politica. Non succedeva da troppo tempo. Questo è un bene. Ricordate che l’unico modo per essere veramente liberi è conoscere, rimanere informati e condividere i vostri pensieri.

Ci è anche arrivato un terribile report su un fenomeno che tutti ignoriamo, ma che sta diventando sempre più comune. Un fenomeno che emargina ancora di più proprio i più deboli. Pochi ne sono a conoscenza.

Il 30 Maggio è stata una giornata tesa. Gli attivisti di Greenpeace hanno scalato il palazzo della Regione Lazio, per affiggere un enorme striscione con il volto di Nicola Zingaretti. Hanno denunciato il mancato adeguamento del “Piano di Risanamento per la Qualità dell’Aria”.

Federico Tonioni ci ha parlato della depressione. Una malattia di cui sempre più persone sono affette. In modo semplice e chiaro ci fa capire cosa sono questi nuovi mali e cosa comportano, come se ne può uscire.

Il nostro Paolo Ermani ci ha poi portato in un incredibile ecovillaggio in Germania. Ci spiega come funzionano e cosa significano per l’intera comunità. Spero vivamente che questi piccoli esperimenti diventino presto il modello su cui costruire le nuove città.

Gunter Pauli ci ha poi mostrato le ultime scoperte per quella che sarà la fonte rinnovabile per eccellenza. L’energia del mare. Leggete e capirete di cosa parlo. Incredibile.

Il mio neurologo ha sintetizzato perfettamente gli eventi di questi ultimi giorni. Di come il cambiamento sia avvenuto grazie ad uno strumento che nessuno si sarebbe aspettato. L’ironia.

Voglio chiudere segnalandovi un servizio a me molto a cuore. Plastic Radar aiuta a segnalare la plastica nei nostri mari e nelle nostre spiagge. Leggete e condividete. L’estate sta arrivando.

Buona settimana a tutti.
Beppe



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo