LA REGIONE BRUCIA 150 MILIONI IN DERIVATI

Il consigliere del M5S Gabriele Bianchi:

“L’avvocatura chiarisca eventuali responsabilità”

Finanza e derivati, occorre chiarezza sul comportamento della Regione e delle banche. Sulla vicenda interviene il consigliere regionale del Movimento 5 stelle e membro della commissione Bilancio, Gabriele Bianchi.

“Recenti relazioni della Corte dei conti evidenziano un quadro a dir poco preoccupante. L’organo dello Stato ha evidenziato la perdita di circa 150 milioni di euro accumulata sino a oggi dalla Regione in virtù di sottoscrizioni bancarie con derivati. Si tratta di somme sottratte ai servizi per i cittadini. Quante scuole avremmo potuto rendere migliori con tutti questi soldi? Quanti presìdi ospedalieri avremmo potuto preservare dal ridimensionamento? Per questa ragione abbiamo presentato una mozione affinché l’avvocatura regionale chiarisca eventuali responsabilità dovute a leggerezza nelle scelte”.



FONTE : Movimento 5 Stelle Toscana

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi