La Corte dei Conti dà ragione a Chiara Appendino

fonte

La Corte dei Conti dà ragione alla sindaca Chiara Appendino. Dopo le varie vicissitudini che hanno portato prima alla «battaglia» in sala Rossa, poi alla querelle infinita con i revisori dei conti (anzi ex), senza dimenticare l’indagine della magistratura, che ha portato agli avvisi di garanzia sia alla prima cittadina, sia all’assessore al Bilancio Sergio Rolando che all’ex Capo di Gabinetto, Paolo Giordana, il caso Ream si arricchisce di una nuova puntata, favorevole ad Appendino. Come dicevamo all’inizio, la Corte dei Conti, in un passaggio della relazione al rendiconto 2016 e al bilancio di previsione 2017/2019 ha chiarito la posizione, dando ragione alla prima cittadina sulle modalità di contabilizzazione utilizzate per l’iscrizione a bilancio del debito con Ream, saldato all’inizio del 2018.

CORTE DEI CONTI – Si legge: la «sezione concorda con le perplessità dell’Ente circa la riconducibilità delle tre ipotesi alla fattispecie di cui l’articolo 194 del Tuel». Insomma, non era un debito fuori bilancio per la Corte dei Conti, che ha smontato l’impostazione e la lettura degli ex revisori dei conti, che si sono dimessi poche settimane fa.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it



FONTE : Il Blog delle stelle

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi