Interrogazione sulla crisi aziendale della Rhibo di Ceva e Garessio

La Rhibo S.p.A. si trova in una situazione di crisi aziendale ormai da qualche anno che mette a repentaglio il futuro stesso dell’azienda e dei suoi lavoratori. L’azienda ha due stabilimenti in Val Tanaro, a Ceva e a Garessio, che impiegano circa 70 dipendenti.

Ormai esaurita la possibilità di ricorrere agli ammortizzatori sociali a seguito del Jobs Act, per ovviare ai licenziamenti (calcolati dall’azienda in circa metà del personale), è stato siglato un accordo di sostenibilità con la riduzione dell’orario di lavoro per garantire uno stipendio, seppur minimo, a tutti i lavoratori. L’accordo è in validità dal 1 settembre fino al 31 dicembre 2018.

Ho quindi depositato un’interrogazione al Ministro dello sviluppo economico, del lavoro e delle politiche sociali per sapere quali iniziative intenda adottare il Governo al fine di salvaguardare i lavoratori dell’azienda.

Un intervento del Governo è quanto mai urgente per aiutare i lavoratori e le loro famiglie.

 



FONTE : Fabiana Dadone

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi