Interrogazione del 14 Marzo 2018 – Varchi e multe

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle

INTERROGAZIONE RIGUARDANTE LA RIALLOCAZIONE DEGLI INTROITI DELLE MULTE A SEGUITO DELL’ISTITUZIONE DELLA ZTL  NEL COMUNE DI FOLIGNO

                                                                             PREMESSO CHE

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle

la stampa locale ha recentemente reso noto che negli ultimi sette mesi, dall’attivazione dei varchi elettronici nel centro storico di Foligno, sono state inflitte 14000 multe per mancato rispetto dei termini fissati per l’accesso nelle aree centrali, per un valore complessivo di 1,2 milioni di euro
in base all’articolo 208 del decreto legislativo 30 Aprile 1992, n. 285 (CdS, Codice della Strada) e successive modificazioni, le entrate derivanti dalle sanzioni amministrative pecuniarie, per la violazione del Codice della Strada, hanno una destinazione parzialmente vincolata. Al comma 4 si afferma che 
“Una quota pari al 50 per cento dei proventi spettanti agli enti di cui al secondo periodo del comma 1 è destinata:
a) in misura non inferiore a un quarto della quota, a interventi di sostituzione, di ammodernamento, di potenziamento, dimessa a norma e di manutenzione della segnaletica delle strade di proprietà dell’ente
b) in misura non inferiore a un quarto della quota, al potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, anche attraverso l’acquisto di automezzi, mezzi e attrezzature dei Corpi e dei servizi di polizia provinciale e di polizia municipale di cui alle lettere d-bis) ed e) del comma 1 dell’articolo 12;
c) ad altre finalità connesse al miglioramento della sicurezza stradale, relative alla manutenzione delle strade di proprietà dell’ente, all’installazione, all’ ammodernamento, al potenziamento, alla messa a norma e alla manutenzione delle barriere e alla sistemazione del manto stradale delle medesime strade, alla redazione dei piani di cui all’articolo 36, a interventi per la sicurezza stradale a tutela degli utenti deboli, quali bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti, allo svolgimento, da parte degli organi di polizia locale, nelle scuole di ogni ordine e grado, di corsi didattici finalizzati all’educazione stradale, a misure di assistenza e di previdenza per il personale di cui alle lettere d-bis) ed e) del comma 1 dell’articolo 12, alle misure di cui al comma 5-bis del presente articolo e a interventi a favore della mobilità ciclistica;

la ratio di tale norma è quella non solo di destinare dei fondi a specifiche finalità inerenti soprattutto la sicurezza stradale, ma anche quella di limitare il ricorso a questo tipo di fondi, per loro natura aleatori, per coprire spese correnti.

SI CHIEDE AL SINDACO E AGLI ASSESSORI COMPETENTI:

per quali iniziative, tra quella previste dall’art. 208 comma 4 del d.lgs n.285/1992, saranno utilizzati i proventi derivanti dalle sanzioni amministrative pecuniarie

I consiglieri comunali Fausto Savini e Valentina Ferrari

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle

L’articolo Interrogazione del 14 Marzo 2018 – Varchi e multe sembra essere il primo su Foligno 5 Stelle.



FONTE : Foligno 5 Stelle

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle