Guastalla: incontro tra le istituzioni e le famiglie dei ragazzi con disabilità

In data 05 giugno 2014 avevamo pubblicato un articolo con la richiesta di incontro da parte del Gruppo Genitori con figli con disabilità “Cominciamo a Volare”, con i Sindaci dell’Unione dei Comuni Bassa Reggiana, affinché si potesse iniziare a pensare insieme ad un progetto ”Dopo di noi-Durante noi” a Guastalla, partendo dal “Durante noi”, come sollievo per le famiglie e come integrazione in autonomia per i ragazzi.

Ebbene, questo incontro pubblico è avvenuto tra le parti, il 30 ottobre 2014 con la promessa delle istituzioni di iniziare un tavolo di confronto e fattiva collaborazione. Qui di seguito pubblichiamo un breve resoconto redatto dal Gruppo Genitori.

Il gruppo genitori con figli con disabilità “Cominciamo a Volare”, che nel giugno scorso a mezzo stampa e lettera indirizzata all’Unione dei Comuni Bassa reggiana, chiedeva di iniziare un percorso condiviso “Durante-Dopo di noi”, è soddisfatto della prima riunione avvenuta giovedì 30 ottobre.
A Guastalla, presso l’ex tribunale, ci siamo incontrati con la presenza delle istituzioni nelle persone del Sindaco di Boretto e Presidente dell’Unione delegato Welfare Gazza Massimo, dell’assessore del Comune di Guastalla Artoni Matteo e di Reggiolo Cagnolati Sonia. Erano presenti inoltre le famiglie utenti dei servizi per la disabilità, l’Anffas, il Presidente della Fondazione “Dopo di Noi” di Correggio e la rappresentanza delle associazioni della zona.
Ringraziamo l’Unione dei Comuni per aver convocato questo incontro e per l’alto numero dei partecipanti.
Questo tema del “Durante-Dopo di Noi” è molto sentito da chi ha un componente famigliare con disabilità, ma auspichiamo che, come ha detto l’assessore Cagnolati, questo sia un primo passo verso una maggiore sensibilizzazione sul territorio intero per una maggiore inclusione sociale nella comunità.
Il gruppo genitori “Cominciamo a Volare” ha preso positivamente atto dell’intenzione concreta di formare un tavolo programmatico di lavoro con tutte le rappresentanze territoriali (istituzioni-famiglie-associazioni) per coordinare insieme i prossimi passi nel creare una struttura di accoglienza per le persone con disabilità con qualsiasi patologia, rendendoli più autonomi e realizzati, dando soprattutto un importante sollievo ai loro famigliari.
Attendiamo con impazienza la data del primo tavolo di lavoro, confidando in una fattiva collaborazione operativa da parte di tutti.
Elisa Pizzi e Margherita Gradi per c/Gruppo genitori con figli con disabilità “Cominciamo a Volare”

FONTE: : http://www.guastalla5stelle.org/2014/11/guastalla-incontro-tra-le-istituzioni-e-le-famiglie-dei-ragazzi-con-disabilita/