Giudice di Pace Marano

Di Andrea Caso – Portavoce 5 Stelle alla Camera:

Andrea Caso (M5S) porta all’attenzione del Governo la chiusura dell’Ufficio del Giudice di pace di Marano di Napoli

Roma, lunedì 5 novembre 2018. “Ho richiesto un incontro urgente al Sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone per portare all’attenzione del Governo il problema dell’annunciata chiusura dell’Ufficio del Giudice di Pace di Marano di Napoli e verificare le possibili e concrete soluzioni per mantenerlo aperto” è il commento di Andrea Caso, Portavoce alla Camera per il Movimento 5 Stelle.

L’Ufficio è a rischio chiusura a causa dell’indisponibilità di alcuni Comuni del comprensorio a fare fronte alle relative spese di mantenimento. Tre anni fa i comuni di Marano, Mugnano, Villaricca, Melito, Qualiano e Calvizzano hanno sottoscritto una convenzione per salvare il presidio di giustizia, ora è nuovamente emergenza con la concreta possibilità che chiuda definitivamente collassando per il carico di procedimenti l’Ufficio del Giudice di Pace di Aversa-Napoli nord.

“Approfondirò l’argomento con il Sottosegretario verificando se il problema è già nella sua agenda di lavoro e come intenda muoversi, nel caso invece mobilitarsi affinché resti aperto, parliamo di un Ufficio avente una platea di circa duecentomila cittadini e la sua chiusura potrebbe determinare un grave malfunzionamento anche del Giudice di Pace di Napoli Nord che ne dovrebbe assorbire le attività” conclude Caso, facente parte della nuova Commissione d’inchiesta Antimafia, ufficializzata dal Presidente Fico la scorsa settimana.

Andrea Caso (M5S): “All’attenzione del governo la paventata chiusura dell’Ufficio del Giudice di pace”



FONTE : Andrea Caso – Portavoce 5 Stelle alla Camera

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi