Fondi UE per i mercati locali in Sardegna

Il Programma di Sviluppo rurale 2014-2020 per la Sardegna mette in palio 3 milioni di euro per la Misura 16.4 “Sostegno alla cooperazione di filiera, sia orizzontale che verticale, per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali e sostegno ad attività promozionali a raggio locale connesse allo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali”.

Di cosa si tratta?

Il bando finanzia

  1. azioni di cooperazione per la creazione e lo sviluppo delle filiere corte e/o dei mercati locali;
  2. azioni di promozione a raggio locale connesse allo sviluppo delle filiere corte e/o mercati locali.

VIDEO Luigi Di Maio Presenta I 20 Punti Del Programma Per La Qualità Della Vita Degli Italiani.

Chi sono i beneficiari?

Aggregazioni di almeno 3 soggetti tra aziende agricole e altri soggetti della filiera agricola e alimentare (operatori della trasformazione e commercializzazione). L’aggregazione deve essere composta per almeno 2/3 da aziende agricole.

Quanto finanzia?

L’importo massimo di spesa ammessa è pari a € 250.000,00 con una intensità pari al 100% della spesa ammessa (ad eccezione dei casi specificati nel bando). La durata dell’intervento sovvenzionato non può essere superiore a 2 anni.

Quando scade?

Data di presentazione delle domande di sostegno: dal 16 maggio 2018 al 20 settembre 2018

Data di presentazione delle domande di pagamento: entro i 24 mesi successivi all’atto di concessione

Per maggiori informazioni 

RESPONSABILE DI MISURA Manuela Marinelli – mmarinelli@regione.sardegna.it – 0706066343 REFERENTI DI MISURA Loredana Melis – lmelis@regione.sardegna.it – 0706066223 Valentina Pinna – vapinna@regione.sardegna.it – 0706065871

Qui il bando http://www.sardegnaprogrammazione.it/documenti/1_38_20180516115615.pdf

Qui invece gli altri documenti per presentare domanda

http://www.sardegnaprogrammazione.it/index.php?xsl=1402&tipodoc=1,3&catrif=7949&s=35&v=9&c=7559&id=68795&va=

L’articolo Fondi UE per i mercati locali in Sardegna sembra essere il primo su Ignazio Corrao.



FONTE : Ignazio Corrao