Ex province in crisi liquidità, a rischio stipendi dei lavoratori

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle

I deputati regionali Stefano Zito e Giorgio Pasqua: “Già due mesi fa lanciavamo l’allarme, Regione e Stato devono mettere i soldi. Caos annunciato”.

“Lo avevamo detto a dicembre ed oggi la questione si fa più spinosa che mai. L’ex provincia di Siracusa è nel caos, lavoratori senza stipendio e a bocca asciutta probabilmente per altri 3 mesi. Occorre che Regione e Stato mettano i soldi per gli stipendi e per garantire i servizi. Il governo Musumeci, pensi adesso alla parte operativa piuttosto che soltanto alla parte politica”.

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle

A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle Stefano Zito e Giorgio Pasqua che lanciano un appello al governo Regionale partendo dalla situazione della ex provincia regionale di Siracusa.

“Già a dicembre – spiegano Zito e Pasqua lanciavamo l’allarme in aula all’Ars sulla necessità che la Regione avrebbe dovuto mettere i soldi. Detto fatto, oggi da due mesi molti lavoratori sono senza stipendio. Aspettiamo l’esito definitivo della relazione dell’ispezione avviata all’interno dell’ente ex Provincia di Siracusa scaturita anche dalle nostre interrogazioni in Ars, interrogazioni che si erano rese necessarie per valutare l’operato dell’ente nel passato. Da tale relazione, secondo indiscrezioni si evincerebbe una situazione finanziaria disastrosa con l’ente in pieno dissesto. A questo punto, lanciamo un appello accorato al presidente Musumeci. Il governo, cui sta tanto a cuore la politica provinciale – concludono Zito e Pasqua – ci metta i soldi e chieda con forza allo Stato di sospendere il prelievo forzoso per gli enti in difficoltà”.





FONTE : sicilia5stelle

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle