Elezioni: M5S, Roventini, eccellenza emiliana per rilanciare economia e lavoro

M5S:  Docente universitario keynesiano è autore di saggi con il premio Nobel Stiglitz. Il suo modello è la fine dell’austerità che ha distrutto stato sociale e piccola impresa.
MODENA 1 MARZO – “Con il professor Andrea Roventini , economista modenese nato a Mirandola , laureato all’Università di Modena e Reggio Emilia e oggi docente alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa   noto a livello internazionale,  l’Italia ripartirà dal pragmatismo emiliano e da politiche economiche espansive e contro l’austerità abbandonate da anni dal Pd di Renzi alleato naturale di Berlusconi. Con lui al Ministero dell’Economia basta austerità e rilancio di economia e lavoro per combattere la crisi economica e sociale” così i capolista del Movimento 5 Stelle Emilia Romagna di Camera e Senato Vittorio Ferraresi, Gabriele Lanzi insieme a Maria Edera Spadoni, Michela Montevecchi, Matteo Dall’Osso ed i candidati Michele Dell’Orco, Rossella Ognibene , Marco Montanari,Maria Laura Mantovan commentano la candidatura a ministro dell Economia di Andrea Roventini.
“Roventini,  economista  keynesiano allievo del professor Giovanni Dosi,  ha  scritto un saggio con il Premio Nobel all’Economia Joseph Stiglitz  e risulta essere nella Top 10% al Mondo per numero di pubblicazioni scientifiche e TOP 5% in Italia – commentano i candidati emiliani del Movimento 5 Stelle  – L’ottima  scelta di Luigi Di Maio e la disponibilità del professor Roventini sono il segnale che il Movimento 5 Stelle punta sulle giovani eccellenze  per rilanciare lavoro ed economia tenendo ben presente che l’austerità imposta importa in questi anni da Bruxelles e accettata in maniera supina dai governi di centro destra come di centrosinistra è il problema da superare per rilanciare l’economia e superare la crisi” concludono i candidati emiliani del Movimento 5 Stelle.

L’articolo Elezioni: M5S, Roventini, eccellenza emiliana per rilanciare economia e lavoro sembra essere il primo su Maria Edera Spadoni.



FONTE : Maria Edera Spadoni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi