C’ERA UNA VOLTA IL PARTITO DELLA “QUESTIONE MORALE”

Facebook

Twitter

Google+

WhatsApp

Telegram

La Toscana è al quarto posto in Italia per arresti o denunce con l’aggravante del metodo mafioso. Questo emerge da un recente rapporto della Normale di Pisa.

Quindi abbiamo presentato una proposta di modifica statutaria affinché fosse inserito nel testo il principio di legalità come convivenza sociale. Ebbene, il Partito democratico ha bocciato la proposta. Per noi la legalità è e rimarrà sempre un valore imprescindibile. Dispiace dover apprendere che gli eredi di quello che un tempo era il partito della “questione morale” oggi non riescono neppure a inserire la parola legalità in uno statuto.

Twitter

Google+

WhatsApp

Telegram

Consigliere Portavoce in Regione Toscana, Vice-presidente della Prima Commissione (Affari istituzionali, programmazione, bilancio, informazione e comunicazione).



FONTE : Movimento 5 Stelle Toscana

Potrebbe interessarti anche: