ZONE TERREMOTATE: UNA PRIORITÀ PER IL GOVERNO

L’Aula del #Senato ha approvato il decreto terremoto: un forte segnale per tutta l’area appenninica colpita dalla drammatica serie di eventi sismici del 2016.

Nonostante siano passati quasi due anni, infatti, i cittadini delle zone interessate di #Umbria#Marche,#Abruzzo e #Lazio sono costretti ancora ad affrontare infinite difficoltà.

Il decreto raggiunge un grande obbiettivo: allineare la lunga sequela di scadenze, proroghe e sgravi alla giornata del 31 dicembre, al fine di fornire un quadro più chiaro e rassicurante e, alla stessa data, è stato prorogato lo stato d’emergenza, con 300 milioni di euro di stanziamento. Arriverà a fine anno anche la cosiddetta “busta paga pesante”, la sospensione del versamento dei contributi per i datori di lavoro, lo stop per canone Rai e bollette varie.

Tra le modifiche apportate da Palazzo Madama, i contributi per la ricostruzione anche per l’adeguamento antincendio e l’abbattimento delle barriere architettoniche, una sanatoria provvisoria per le casette auto-costruite, la norma cosiddetta “salva-Peppina”, la possibilità per i comuni di attrezzare aree ad hoc per i possessori di seconde case danneggiate dove poter ospitare camper o roulotte, nuove linee guida sulla ricostruzione e l’opportunità di depositare agli uffici di competenza la documentazione necessaria per effettuare immediatamente gli interventi per danni lievi.

Inoltre, solo nell’ultimo mese, si sono recati nelle aree terremotate il presidente del Consiglio #Conte, il ministro dei Beni Culturali #Bonisoli e il ministro dell’Istruzione #Bussetti: un chiaro segnale di come le zone terremotate siano una priorità per il governo.

L’articolo ZONE TERREMOTATE: UNA PRIORITÀ PER IL GOVERNO sembra essere il primo su Tiziana Ciprini.



FONTE : Tiziana Ciprini

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi