verso la giornata mondiale contro l’Omo-Lesbo-Bi-Transfobia.

Oggi, in vista della giornata mondiale contro l’Omo-Lesbo-Bi-Transfobia, ho parteciapto ad un dibattito che si è tenuto presso la sede della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

E’ fondamentale, a mio avviso,  proseguire e concludere finalmente il lavoro iniziato nella precedente Legislatura che ha visto il Parlamento lavorare su una serie di norme e proposte per promuovere una cultura fondata sul rispetto delle differenze e delle pari opportunità.

Le cosiddette “questioni di genere” non sono un problema esclusivamente femminile: al contrario, ci riguardano tutte e tutti in quanto concernono il tema delle relazioni tra gli esseri umani e la loro disparità nei tradizionali rapporti di potere.

Entrando nello specifico ho ricordato che:
– il disegno di legge a prima firma Scalfarotto A.S. 1052 di contrasto a omofobia e transfobia è ancora fermo al Senato;
– stessa cosa vale anche per il ddl a prima firma della senatrice Michela Montevecchi (A.S. 391).

Per quanto riguarda il mio gruppo parlamentare ci siamo battuti fortemente in tal senso:
abbiamo presentato due proposte di legge al Senato (Montevecchi e Airola) che intendono far propria una proposta normativa della Rete Lenford, avvocatura per i diritti LGBT, fondata per rispondere al bisogno di informazione e di diffusione della cultura e del rispetto dei diritti LGBT nel nostro Paese.

231

L’articolo verso la giornata mondiale contro l’Omo-Lesbo-Bi-Transfobia. sembra essere il primo su Maria Edera Spadoni.



FONTE : Maria Edera Spadoni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi