VARIANTE DI DEMONTE: RASSICURIAMO AMMINISTRATORI E CITTADINI, L’OPERA SI FARA’, I FINANZIAMENTI NON SONO IN DUBBIO

 

I fondi per la realizzazione della Variante di Demonte non sono in dubbio e l’opera procede nel suo iter. Rassicuriamo quindi gli Amministratori e i cittadini della Valle Stura che, apprendiamo dai media, hanno espresso dei dubbi in merito.
L’iter di approvazione del progetto, finalmente credibile e non faraonico, sta quindi procedendo senza intoppi. L’opera è inserita nel piano investimenti 2007/2011 e poi nel Contratto di programma 2014 e 2016/2020 tra ANAS e Ministero delle infrastrutture e Trasporti, quindi non c’è rischio di perdere il finanziamento.

La procedura di VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) é stata trasmessa al Ministero dell’Ambiente il 14 giugno scorso e prevedeva la possibilità di ricevere osservazioni fino al 13 di agosto.  Il 9 di agosto la Regione ha dato il suo parere. I tempi tecnici complessivi della procedura sono di 150 giorni e al momento non si prevedono ritardi per cui la VIA definitiva dovrebbe arrivare a metà novembre.
Dopodiché toccherà alla Conferenza dei Servizi al provveditorato delle opere pubbliche ad avviare quindi tutte le procedure per l’effettiva cantierizzazione dell’opera.
Sarà nostra cura, come fatto fino ad oggi, seguire con attenzione tutto l’iter e verificare che i tempi siano rispettati.

Mauro Campo, Consigliere Regionale M5S Piemonte
Fabiana Dadone, Deputato M5S alla Camera



FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi