un messaggio
un messaggio

un messaggio

Ci è arrivato questo bel messaggio.
Sono sempre stato un “comunista” , sin da quando, giovanissimo, ascoltavo mio padre raccontare le storie della resistenza partigiana a cui aveva attivamente partecipato.
Ora guardando i candidati tuoi rivali, non posso che rilevare che, anche se relativamente giovani, sono personaggi “vecchi dal punto di vista politico.
Sempre sostenuti dalle solite lobby a cui fanno riferimento da anni.
Sono sicuro che capirai il mio tormento, quando affermo che per la prima volta non voterò più il partito dei miei nonni e dei miei genitori.
Per la prima volta affiderò il mio “futuro” politico e soprattutto quello dei miei figli e nipoti a una faccia pulita come la tua.
Sono sicuro di non sbagliare.
Scusa il dialetto, ma quando un Novarese è arrabbiato si esprime meglio nella lingua dei nostri vecchi, avendo il pregio di essere molto più incisivo, per cui:”it disi che igh n’ho sè da tüta sta brüta gent : Dal Sciur Balaré, al Canelli che l’è al fiö dal Giordano e ‘l nivut da cul la che al rubava i müdandi. Dl’Andretta, che un po’ l’è sül pum e un po’ l’è sül per.
Tornando all’italiano, assicuro il voto mio e della mia famiglia tutta.

NonnoPippo



FONTE : Novara 5 Stelle