Tutto quello che dovete sapere sulla mattinata di legge elettorale
Tutto quello che dovete sapere sulla mattinata di legge elettorale

Tutto quello che dovete sapere sulla mattinata di legge elettorale

TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE SULLA MATTINATA DI LEGGE ELETTORALE
Dopo il passaggio in commissione, ieri sono iniziati i voti sulla legge elettorale.
Questa mattina il secondo emendamento era a prima firma Riccardo Fraccaro, quindi nostro, e prevedeva la validità della nuova legge elettorale anche in Trentino Alto Adige, per evitare discriminazioni in una legge così importante. Ovviamente, come annunciato nella dichiarazione di voto (video), il M5S avrebbe votato compattamente a favore dell’emendamento.
Secondo le logiche della maggioranza parlamentare, come avvenuto sempre negli ultimi 4 anni, i 282 deputati del PD sarebbero bastati a bocciare questa nostra proposta (sono la maggioranza assoluta dell’aula insieme ai loro alleati di governo), e così sarebbe dovuta andare anche stamani vista la contrarierà del Südtiroler Volkspartei, partito di maggioranza in Trentino e alleato del PD.
Peccato che, con la richiesta di voto segreto, si sia dato spazio ai franchi tiratori e così, conti alla mano, il PD è andato sotto grazie ai suoi 36 assenti in aula (a fare che di più importante della legge elettorale???) e una settantina di deputati di maggioranza che non hanno votato o hanno votato a favore (abbiamo i tabulati).
In sintesi il PD si è tradito da solo e i numeri parlano chiaro: Deputati PD 282, voti a favore dell’emendamento 270, voti contro 256.
Qualche altra info:
1. Il M5S non ha mai chiesto il voto segreto quindi è chiaro che chi lo ha chiesto volesse nascondere il tradimento;
2. L’approvazione di questo emendamento di fatto non cambia nulla, si potrebbe andare tranquillamente avanti perché l’impianto della legge resta uguale, la si estende solamente a tutto il Paese;
3. Il Parlamento è il luogo dove si fanno le leggi, se una modifica passa va semplicemente considerata come giusta;
4. L’immagine spacciata dal PD come nostro tradimento non dice proprio nulla di più di ciò che Fraccaro dice nella dichiarazione di voto ovvero che avremmo votato a favore;
5. Chi deve garantire la maggioranza in aula è il partito di maggioranza, il PD quindi, noi più di quelli che siamo non possiamo essere;
6. Fiano e Rosato mentono: ma questo lo sapete già.

Ora Renzi affosserà questa legge, senza motivo, e proverà a darcene le colpe. Aiutateci a diffondere la verità, diffondete questo pezzo.



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: : http://www.manliodistefano.it/tutto-quello-che-dovete-sapere-sulla-mattinata-di-legge-elettorale/

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *