Tutti a firmare contro l’italicum
Tutti a firmare contro l’italicum

Tutti a firmare contro l’italicum

La Costituzione italiana è stata stravolta da Renzi e Verdini e per questo, come la Costituzione stessa prevede e rende obbligatorio, ad ottobre andremo a referendum per dire NO e fermare la presa di potere di una classe politica che ha le mani sporche di petrolio ed è al soldo delle banche.
Ma non c’è solo la riforma costituzionale: la nuova legge elettorale, l’Italicum, rappresenta il completamento del piano per mettere le mani sull’Italia e trasformarla – senza aver chiesto nulla ai cittadini – da una repubblica parlamentare in una dittatura del premier.
Per questo vogliamo abbattere anche l’Italicum, con due referendum abrogativi: il primo chiede l’eliminazione del premio di maggioranza, il secondo referendum è per l’abrogazione dei capilista bloccati. Per raggiungere le firme necessarie, però, abbiamo bisogno di tutti: durante il weekend saranno allestiti punti di raccolta firme presso moltissimi dei tradizionali “banchetti” che gli attivisti del M5S allestiscono nelle piazze.
A questo link: https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=1lpd4jyrqHRuOtyXD2DOW4VwSfuA troverete una mappa per cercare il punto più vicino a voi.
Venite a firmare, partecipiamo tutti insieme a questa grande opera di democrazia in difesa della Costituzione e della legalità



FONTE : Manlio Di Stefano | Un cittadino in Parlamento