Trasporto pubblico locale (TPL) e mobilità sostenibile: Taranto cambia marcia!
Trasporto pubblico locale (TPL) e mobilità sostenibile: Taranto cambia marcia!

Trasporto pubblico locale (TPL) e mobilità sostenibile: Taranto cambia marcia!

nevohd.jpg

di Francesco Nevoli, candidato sindaco Movimento 5 Stelle Taranto

Trasporto pubblico locale al collasso: poche corse, lunghe attese, orari disattesi, fermate degli autobus posizionate in zone poco illuminate o addirittura completamente buie. Tra le criticità emerse dall’analisi del TPL tarantino, nonostante il grande impegno degli operatori, ci sono i tagli al fondo nazionale sul TPL adottati dal Governo Pd e il vecchio parco mezzi dell’AMAT con 11 anni di vita media. Occorre ammodernare il parco mezzi, occorre realizzare la bigliettazione integrata, occorre favorire gli studenti e i meno fortunati con la diminuzione dei costi dei biglietti, occorrono corse che collegano velocemente le periferie al centro urbano: per questo valuteremo la realizzazione della metropolitana di superficie.

Prioritariamente è necessario realizzare il Piano della Mobilità Sostenibile di Taranto, dal quale prescinde tutta la mobilità cittadina. La promozione e l’utilizzo della bicicletta grazie alla realizzazione di percorsi ciclabili e alla promozione di eventi nazionali e internazionali collegati. Il car-pooling e car-sharing: nuove forme di mobilità che consistono nella condivisione di automobili private tra un gruppo di persone, con l’obiettivo di diminuire il numero di auto circolanti su strada. Grazie ad una piattaforma internet in grado di gestire la domanda e l’offerta di passaggi in auto tra privati, verrà offerto ai cittadini l’innovativo servizio. La promozione della mobilità elettrica con la realizzazione delle colonnine di ricarica e le agevolazioni per chi utilizza un’auto elettrica al posto delle auto a combustibili fossili.

Promuovere la mobilità sostenibile permette ai cittadini di rispettare l’ambiente, perché, riducendo il traffico, vi è una riduzione di Co2 ed una diminuzione dell’inquinamento da polveri sottili sul nostro territorio e non solo: si risolverebbero col minimo sforzo e minimo spreco di risorse economiche lo stress da traffico per la congestione dovuta al traffico veicolare, l’inquinamento atmosferico, le emissioni di gas serra, l’inquinamento acustico, l’incidentalità della circolazione stradale. Cambiare il paradigma della mobilità è l’obiettivo del M5S Taranto!

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: Blog di Beppe Grillo : http://www.ilblogdellestelle.it/trasporto_pubblico_locale_tpl_e_mobilita_sostenibile_taranto_cambia_marcia.html