TONNO AVARIATO IN ITALIA, MINISTRO DELLA SALUTE RAFFORZI IL SISTEMA DEI CONTROLLI
TONNO AVARIATO IN ITALIA, MINISTRO DELLA SALUTE RAFFORZI IL SISTEMA DEI CONTROLLI

TONNO AVARIATO IN ITALIA, MINISTRO DELLA SALUTE RAFFORZI IL SISTEMA DEI CONTROLLI

La notizia di questi giorni, ripresa anche dal Ministero della Salute, del rischio di commercializzazione di tonno avariato, proveniente dalla Spagna, anche nel nostro Paese,  deve farci riflettere seriamente sulla sicurezza alimentare di alcuni prodotti particolarmente “critici”, come il pesce fresco, che vengono importati in Italia, e che, se non controllati con la dovuta cautela, espongono i consumatori a gravi problemi di salute, come in questo caso, alla intossicazione da pesce avariato o sindrome sgombroide.

Non è infatti sufficiente, come ha fatto fino ad adesso il Ministro Lorenzin, allertare i consumatori limitandosi a chiedere loro di prestare attenzione quando vanno a comprare il pesce, ma qualcosa in più deve essere fatto per rafforzare il sistema di verifica e controllo sulla merce che viene venduta nel nostro Paese: come ha fatto questo tonno avariato ad arrivare in Italia? A quali controlli è stato sottoposto prima di essere messo in commercio?

Per questo ho depositato un’interrogazione alla Camera per sapere dai Ministri della Salute e delle Politiche agricole in che modo intendano attivarsi per evitare che altre partite di merce avariata arrivino nel nostro Paese, mettendo a rischio la salute dei consumatori finali.

Ritengo opportuno rafforzare il sistema di controllo, anche facendo ricorso ad accordi bilaterali ad hoc, sui prodotti alimentari commercializzati in Italia, per promuovere una cultura della sicurezza e prevenire l’insorgenza in futuro di nuovi rischi alimentari.

Share Button



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: ariannaspessotto#M5S : http://www.ariannaspessotto.it/tonno-avariato-in-italia-ministro-della-salute-rafforzi-il-sistema-dei-controlli/