TAV, FREDIANI (M5S): “VENDEMMIA OSTACOLATA DALLE ORDINANZE DELLA PREFETTURA. INTERROGAZIONE IN REGIONE”

Vigne e attività produttive della Maddalena nei pressi del cantiere Chiomonte danneggiate da ordinanze sempre più restrittive. Cosa intende fare la Giunta Regionale per tutelarle? E’ quanto chiederò attraverso un’interrogazione che presto sarà discussa in Consiglio regionale. 

Fin dal 2011 i produttori della zona devono fare i conti con la militarizzazione del territorio giustificata dal riconoscimento del cantiere come sito d’interesse strategico nazionale che ha già avuto pesanti conseguenze sulla viabilità della zona. E’ stato impedito l’utilizzo delle strade normalmente utilizzate dai produttori per raggiungere le vigne. A ciò si somma il problema delle ordinanze prefettizie, uno strumento emergenziale utilizzato in maniera costante e continuativa dalla Prefettura da ormai 7 anni, determinando evidenti profili di incostituzionalità.

L’ultima ordinanza ha creato non pochi problemi ai proprietari delle vigne “intrappolate” in questa sorta di mondo parallelo, visto che nel pieno delle attività di vendemmia proprietari e lavoranti si sono visti bloccare dalle forze dell’ordine ai cancelli della Centrale Idroelettrica per molte ore. Solo dopo le loro vibranti proteste e l’intervento del primo cittadino di Chiomonte, nonché di svariate telefonate in Questura, la situazione è stata sbloccata permettendo l’accesso.

I vigneti in località Maddalena sono stati oggetto, nel corso degli anni, di consistenti finanziamenti pubblici. Un lungo percorso culminato con l’ottenimento della denominazione di origine controllata (DOC) e l’inserimento nella “Strada Reale dei Vini” voluta dalla Provincia di Torino. Un patrimonio da tutelare, non certo da rendere inaccessibile. 

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte



FONTE
: MoVimento 5 Stelle Piemonte

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi