TAGLIOVITALIZI: L’ERA DEI PRIVILEGI È FINITA, RESTITUIAMO DIGNITÀ AI CITTADINI E ALLA POLITICA!

Il superamento dei privilegi della politica è da sempre uno degli obiettivi fondamentali del #M5S e la presentazione della delibera è il primo passo verso la sua realizzazione.

Con il nostro provvedimento, secondo la stima fatta dall’#Inps, oltre 200 milioni di euro resteranno nelle casse della Camera per ogni legislatura: niente più rendite a vita a chi ha avuto l’onore di essere eletto parlamentare, ma magari non ha mai versato un contributo tale da giustificare l’importo del vitalizio.

Successivamente, toccherà alle pensioni d’oro: i risparmi ricavati da esse, verranno utilizzati per innalzare le pensioni minime.

Con queste azioni avviciniamo i cittadini alle istituzioni e combattiamo l’astensionismo, affinché le persone possano tornare ad avere fiducia nella politica.

https://www.umbriajournal.com/politica/taglio-vitalizi-gallinella-e-ciprini-lera-dei-privilegi-e-finita-restituiamo-dignita-ai-cittadini-e-alla-politica-275174/

Il 27 giugno 2018 ha avuto inizio presso l’Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati l’istruttoria sul taglio dei vitalizi. Il commento dei deputati pentastellatiFilippo Gallinella Tiziana Ciprini: “Il superamento deiprivilegi della politica è da sempre uno degli obiettivi fondamentali delMovimento 5 Stelle e la presentazione della delibera è il primo passo verso la sua realizzazione.

parlamentari – aggiungono – avranno finalmente lo stesso trattamento che spetta agli altri: il provvedimento prevede infatti il ricalcolo, secondo il metodo contributivo, di tutti i vitalizi (diretti e di reversibilità) riconosciuti ai deputati cessati dal mandato e maturati fino al 31 dicembre 2011.

Il cambiamento del calcolo avverrà dal 1° novembre di quest’anno e verrà introdotto un tetto massimo per evitare che il trattamento attuale diventi una ‘pensione d’oro’.

Al tempo stesso, però, il nuovo calcolo non inciderà in negativo sui trattamenti più bassi che restano tutelati. Ad oggi – proseguono Gallinella e Ciprini – sono circa2.600 gli ex parlamentari, tra Camera e Senato, che percepiscono i vitalizi: nel2016 la spesa ha raggiunto complessivamente 193 milioni di euro circa, mentre nel 2017 l’importo è stato di circa 206 milioni di euro.

Con il nostro provvedimento, secondo la stima fatta dall’Inpsoltre 200 milionidi euro resteranno nelle casse della Camera per ogni legislatura: niente più rendite a vita a chi ha avuto l’onore di essere eletto parlamentare, ma magari non ha mai versato un contributo tale da giustificare l’importo del vitalizio.

Successivamente, toccherà alle pensioni d’oro: i risparmi ricavati da esse, verranno utilizzati per innalzare le pensioni minime. Con queste azioni – concludono Gallinella e Ciprini – avvicinano i cittadini alle istituzioni e combattiamo l’astensionismo, affinché le persone possano tornare ad avere fiducia nella politica”.

L’articolo TAGLIOVITALIZI: L’ERA DEI PRIVILEGI È FINITA, RESTITUIAMO DIGNITÀ AI CITTADINI E ALLA POLITICA! sembra essere il primo su Tiziana Ciprini.



FONTE : Tiziana Ciprini