Sulla vicenda del consigliere regionale Sandro Bisonni
Sulla vicenda del consigliere regionale Sandro Bisonni

Sulla vicenda del consigliere regionale Sandro Bisonni






I componenti del M5S di Macerata si dichiarano sorpresi per la notizia della procedura di espulsione riguardante il consigliere regionale Sandro Bisonni, notizia che giunge improvvisa e, ad oggi, inspiegabile.

Altrettanto inspiegabile appare la decisione presa dallo stesso Bisonni di rinunciare a ricorrere contro tale provvedimento dello staff, e di uscire dal M5S, senza tuttavia dimettersi dalla sua carica, ma di confluire nel gruppo misto.

Riteniamo tale vicenda gravemente lesiva per il Movimento, gli attivisti e gli elettori, e per questo motivo chiediamo a Sandro Bisonni di rendere pubbliche quali sono le accuse che hanno portato lo staff ad intraprendere il suddetto provvedimento nei suoi confronti, nonché le ragioni che hanno indotto lui alla scelta di abbandonare il Movimento.

Se tale decisione dovesse essere, come parrebbe, irrevocabile, invitiamo Bisonni a dimettersi dalla carica di consigliere regionale, compiendo in tal modo un atto di coerenza nell’ onorare gli impegni presi con il M5S, in base ai quali ha sottoscritto un documento di impegno etico, nonché un gesto di lealtà nei confronti degli elettori che egli rappresenta.

gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Macerata











FONTE : Macerata a 5 stelle