Sulla questione aeroporto un teatrino che non fa onore


Ancora una volta viene a mancare un rappresentante istituzionale in commissione di indagine sull’aeroporto. E’ il turno del Dirigente Celani che, solo 5 ore prima della commissione convocata da parecchi giorni, annuncia la sua assenza, legandola ad una presunta inopportunità tra il suo ruolo amministrativo e i possibili profili giudiziari della “vicenda aeroporto”. Riteniamo inammissibile che il Dott. Celani, un dirigente del Comune che ha rappresentato l’Ente per cui lavora nelle assemblee dei soci della società aeroportuale in cui sono state prese alcune decisioni fondamentali, si rifiuti di dare la sua testimonianza in Commissione, visto che la Commissione non va ad indagare in atti giudiziari me cerca solamente di risalire ad eventuali responsabilità amministrative e politiche sulla gestione della cosa pubblica.

Ma rimaniamo ancora più allibiti dall’atteggiamento del Presidente della Commissione stessa: non una alito di protesta, non una minima mossa per far valere il ruolo della Commissione.

In questa occasione dimostra ancora una volta tutta la sua debolezza ed inadeguatezza a rivestire l’incarico, non essendo neanche in grado di pretendere la partecipazione alle sedute della Commissione di un dirigente comunale, che secondo Regolamento, ha “l’obbligo di rispondere” e quindi di essere presente in Commissione. Dopo non aver battuto ciglio di fronte al rifiuto a partecipare dell’ex amministratore della società aeroportuale Gianluca Santorelli. Dopo aver tentato invano di imporre la secretazione delle audizioni della commissione, eventualità evitata solo grazie all’intervento dei consiglieri di commissione. Non vogliamo nascondere nulla e non abbiamo bisogno di tutelarci con la secretazione delle audizioni, siamo responsabili delle nostre azioni.

Non si è astenuto, però, Mirisola nel bacchettarci per aver pubblicamente fatto delle domande al Dott. Santorelli, rimaste peraltro senza risposta, dopo che l’amministratore defenestrato dai soci non si era presentato in Commissione. Ciò mentre lo stesso Santorelli dilaga in esternazioni su giornali e Facebook nella più completa indifferenza rispetto al ruolo della Commissione di Indagine e del suo Presidente. D’altronde se le cose andranno male per l’aeroporto sarà per colpa delle troppe interrogazioni che il Movimento 5 stelle ha fatto in questi anni: così ha detto l’altro rappresentante in commissione del centrodestra Davide Del Vecchio. Ecco in che mani è la nostra Commissione di Indagine. Ma certo non ci fermeremo di fronte a questi maldestri tentativi di sopire le voci che chiedono verità sulla gestione dell’aeroporto. Per il bene dei fanesi e di quanti lavorano all’interno della stessa struttura.





FONTE : Movimento 5 Stelle Fano

LINK: http://www.fano5stelle.it/sulla-questione-aeroporto-un-teatrino-che-non-fa-onore/

Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte