Successo per la Giornata verso Rifiuti Zero con ospite Paul Connett
Successo per la Giornata verso Rifiuti Zero con ospite Paul Connett

Successo per la Giornata verso Rifiuti Zero con ospite Paul Connett

Grande partecipazione di pubblico ieri 18 maggio all’evento organizzato dal Movimento Cinque Stelle di Torre del Greco presso il Teatro Sant’Anna di Torre del Greco, con ospite d’eccezione il prof. Paul Connett, emerito di Chimica ambientale all’Università Saint Lawrence di Canton, New York, e ambientalista di fama internazionale, presenti inoltre il consigliere comunale del M5S Ludovico D’Elia e il presidente dell’associazione M0tus Luigi De Matteis, impegnato nella divulgazione del progetto rifiuti zero da diversi anni. “Questa è la settantunesima volta che vengo in Italia – spiega il prof. Paul Connett, ed ho visitato in trent’anni circa sessanta Paesi in tutto il mondo, dove ho presentato la mia proposta per una sostenibilità del ciclo dei rifiuti che elimini completamente l’incenerimento e che prevede di raggiungere, in quei comuni che hanno intrapreso la giusta strada nella raccolta dei rifiuti, il modello rifiuti zero entro il 2020″. La giornata è iniziata con la visita presso due scuole medie la Romano- Gianpietro e la Scauda, dove i ragazzi si sono dimostrati particolarmente interessati e incuriosi ponendo diverse domande al professore americano che ha risposto in maniera semplice e immediata, con i ragazzi che ne hanno apprezzato anche lo stile frizzante e diretto. “Dobbiamo abbandonate il concetto di economia lineare per abbracciare quello di economia circolare – prosegue il professore Connett-, i rifiuti non devono rappresentare lo scarto di un processo consumistico che termina con l’incenerimento, un processo che produce soltanto scorie dannose per la salute e consuma energia in tutti i suoi passaggi. Dobbiamo arrivare a riutilizzare e riciclare tutto quanto consumiamo, e i dieci passi verso rifiuti zero servono proprio a questo”. Il pubblico presente ha partecipato attivamente alla presentazione, mostrandosi particolarmente attento e interessato ad un argomento che tocca da vicino anche Torre del Greco. “Io e il gruppo di Torre del Greco abbiamo voluto fortemente che il prof. Paul Connett ritornasse nella nostra città, perché il nostro comune ha aderito al protocollo Zero Rifiuti, ma aimè la decisione è rimasta solo una delibera svestita da ogni significato reale sull’ incidenza del progetto circa la raccolta dei rifiuti e la relativa differenziazione – spiega il consigliere comunale Ludovico D’Elia del M5S- tant’è vero che al momento i valori di rilievo circa la raccolta differenziata non arriviamo nemmeno al 50%. La raccolta porta a porta resta l’unica via di uscita da un sistema di gestione dei rifiuti oramai superato, con il sistema delle isole ecologiche che sono divenuti luoghi malsani di stoccaggio, dove regna l’incuria, l’illegalità e la completa mancanza di sorveglianza



FONTE : MoVimento 5 Stelle Torre del Greco