STRAGE CAPACI, M5S: ASCOLTARE IN ANTIMAFIA GIUSEPPE COSTANZA
STRAGE CAPACI, M5S: ASCOLTARE IN ANTIMAFIA GIUSEPPE COSTANZA

STRAGE CAPACI, M5S: ASCOLTARE IN ANTIMAFIA GIUSEPPE COSTANZA

Giuseppe Costanza è stato l’autista di Falcone, era con lui nella macchina quando è esplosa la bomba. Costanza è un sopravvissuto dimenticato da tutti, quasi un testimone scomodo di un evento tragico. Chiediamo che venga ascoltato in commissione Antimafia, perché incredibilmente la sua testimonianza non è mai stata acquisita. La memoria collettiva, la sua narrazione scelgono chi ricordare, celebrare, ma soprattutto dimenticare e far scivolare nell’oblio.

I membri M5S della commissione Antimafia nel giorno delle celebrazioni per la morte di Giovanni Falcone, della moglie e degli agenti di scorta fanno proprie le parole di Costanza: “Dopo 24 anni conosciamo solo i manovali dell’attentato, ma non i mandanti. Un evento di proporzioni enormi nella storia repubblicana, che tra depistaggi e dimenticanze ha ottenuto il risultato voluto: proteggere i mandanti che hanno voluto la morte di Falcone. Costanza non solo per la memoria storica collettiva deve essere ascoltato in Antimafia, non deve essere soltanto un atto dovuto, ma soprattutto deve poter contribuire a fare luce su chi ha ispirato uno degli attentati più sanguinari avvenuti in Italia”.







FONTE : Fabiana Dadone