SCUOLA/RICOSTRUZIONE DI CARRIERA – BRUGNEROTTO (M5S): il Governo mantenga l’impegno preso: ricostruzione di carriera per intero dei docenti immessi in ruolo
SCUOLA/RICOSTRUZIONE DI CARRIERA – BRUGNEROTTO (M5S): il Governo mantenga l’impegno preso: ricostruzione di carriera per intero dei docenti immessi in ruolo

SCUOLA/RICOSTRUZIONE DI CARRIERA – BRUGNEROTTO (M5S): il Governo mantenga l’impegno preso: ricostruzione di carriera per intero dei docenti immessi in ruolo

Sono passati quasi 5 mesi dall’approvazione da parte del Governo del mio ordine del giorno che lo impegna a “ … porre in essere tutte le iniziative volte a garantire il diritto alla ricostruzione di carriera per intero dei docenti immessi in ruolo”; e son passati  6 mesi dall’interrogazione parlamentare ai ministri Giannini, Poletti, Madiacon la quale si evidenziava il contrasto tra il decreto del 1994 (testo unico in materia di istruzione) e la direttiva comunitaria 1999/70/CE che prescrive il principio di non discriminazione del lavoro precario rispetto a quello a tempo indeterminato se non per ragioni oggettive.

Acausa di tale contrasto il Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca è risultato più volte soccombente in sede giurisdizionale , avendo i giudici ritenuto che la normativa italianasia lesiva delle norme comunitarie sulla parità di trattamento del personale.

Il piano di assunzioni previsto dalla riforma “La Buona Scuola” vedrà il passaggio di ruolo di numerosi insegnanti; settembre è dietro l’angolo ma ad oggi non risultano da parte del Governo attività concrete volte all’attuazione ed al rispetto degli impegni assunti. Ho nuovamente sollecitato in Aula il presidente Renzi e ilministro Giannini.

A che punto siamo? Cosa stiamo aspettando? La ricostruzione di carriera per intero dei docenti immessi in ruolo è un diritto, fare qualcosa è un dovere.



FONTE : Marco Brugnerotto