Rubinetti a secco a Palermo? M5S: Mai partiti gli interventi su dighe previsti dal patto per il Sud

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle

Dossier M5S a Bruxelles. I componenti della commissione Ambiente Ars: a mare 40 milioni di euro e negli invasi solo detriti. Trizzino: Altro che capitale della Cultura, quì siamo al terzo mondo.

“In Sicilia non è vero che manca l’acqua, semplicemente si perde, perché sistematicamente non vengono fatti gli interventi di manutenzione nelle dighe e negli indotti. E questo è il risultato dell’azione dei governi degli ultimi 20 anni, che invece di mantenerle efficienti e vigilare, sono stati solo capaci di chiedere poteri speciali a Roma per fronteggiare le sempiterne crisi dei rifiuti e idrica. Lo ha fatto Cuffaro, lo ha fatto Lombardo, ha continuato Crocetta e adesso prosegue pure Musumeci”.

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle

Lo dicono l’eurodeputato del M5S Ignazio Corrao e i deputati regionali del M5S Valentina Palmeri, Giampiero Trizzino, Nuccio Di Paola e Stefania Campo, componenti della commissione Ambiente e territorio. Da uno studio elaborato dagli uffici dell’europarlamentare Corrao sullo stato di avanzamento della spesa dei fondi del patto per il Sud con la Regione Siciliana, sarebbero ben 28 i cantieri per la sistemazione delle dighe siciliane mai partiti per 40 milioni di euro mai spesi.

“28 interventi sui bacini siciliani programmati nell’elenco delle opere previste dal Patto per la Sicilia – spiega Corrao – in realtà non sono mai stati avviati, nonostante i primi cantieri sarebbero dovuti partire all’inizio del 2017. Gli invasi sono pieni di detriti e fango perché non hanno mai ricevuto la necessaria manutenzione e quindi per sicurezza, l’acqua in essi contenuta, viene fatta defluire. Morale, con l’acqua in mare, finiscono anche 40 milioni di euro. La situazione è preoccupante non solo dal punto di vista degli effetti attuali, ma anche dal punto di vista del mancato rispetto degli impegni programmati e spacciati puntualmente come risolutivi. Mentre Palermo e la Sicilia rischiano ancora la sete”.

“E’ paradossale – sottolinea Trizzino – che Palermo si gonfia il petto come Capitale della Cultura, ma per servizi idrici, fa concorrenza ad un paese del terzo mondo. Questi dati dimostrano che in Sicilia – conclude – non solo l’acqua c’è ma che per sciatteria e inefficienza si perde”.

Gli interventi previsti e non partiti

1.         909 4.Ambiente Diga Castello: Lavori di risanamento del copriferro ammalorato dei cunicoli di ispezione della diga Castello 1.500.000,00 1.500.000,00 1.500.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Bivona

2.         910 4.Ambiente Diga Comunelli: Pulizia della vasca di dissipazione e del canale di restituzione dello scarico di fondo 40.000,00 40.000,00 40.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Butera

3.         911 4.Ambiente Diga Comunelli: Manutenzione del pozzo di accesso alla camera paratoie 160.000,00 160.000,00 160.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Butera

4.         912 4.Ambiente Diga Comunelli: Miglioramento della strumentazione per il controllo della diga 200.000,00 200.000,00 200.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Butera

5.         913 4.Ambiente Diga Comunelli: Lavori di risagomatura dello scarico di superficie della diga 300.000,00 300.000,00 300.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Butera

6.         914 4.Ambiente 30.500,00 30.500,00 30.500,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Caccamo             

7.         915 4.Ambiente 2.200.000,00 2.200.000,00 2.200.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Caccamo

8.         916 4.Ambiente 6.408.000,00 6.408.000,00 6.408.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Caccamo

9.         917 4.Ambiente 480.000,00 480.000,00 480.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Calamonaci

10.       918 4.Ambiente 85.000,00 85.000,00 85.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Gela

11.       919 4.Ambiente Diga Cimia – Disueri: Lavori di pulizia delle vasche di dissipazione e del canale di restituzione dello scarico di fondo 150.000,00 150.000,00 150.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Gela

12.       920 4.Ambiente 240.000,00 240.000,00 240.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Gela

13.       921 4.Ambiente Diga Lentini: Lavori di risanamento del calcestruzzo del cunicolo al piede di monte della diga 130.000,00 130.000,00 130.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Lentini

14.       922 4.Ambiente Diga Lentini: Lavori di pulizia del canale di restituzione delle opere di scarico 150.000,00 150.000,00 150.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Lentini

15.       923 4.Ambiente Diga Lentini: Lavori di sistemazione della strada di coronamento argine naturale Ovest 200.000,00 200.000,00 200.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Lentini

16.       924 4.Ambiente 230.000,00 230.000,00 230.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Lentini

17.       925 4.Ambiente Diga Lentini: Lavori di rifacimento dell’impianto di irrigazione a pioggia del paramento di valle dell’Argine Sud 550.000,00 550.000,00 550.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Lentini

18.       926 4.Ambiente 700.000,00 700.000,00 700.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Lentini

19.       927 4.Ambiente Diga Lentini: Ripristino impianto irrigazione a pioggia del paramento di valle degli argini 1.300.000,00 – – – – – – – – – – Lentini

20.       928 4.Ambiente Diga Lentini: Sistemazione rete stradale circumlacuale di servizio 1.000.000,00 1.000.000,00 1.000.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Lentini

21.       929 4.Ambiente Diga Furore: Consolidamento del costone roccioso in prossimità della vasca di dissipazione lato Dx 200.000,00 – – – – – – – – – – Naro

22.       930 4.Ambiente Diga Furore: Lavori per la realizzazione dell’impianto coronamento e impianto elettrici 190.000,00 190.000,00 190.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Naro

23.       931 4.Ambiente Diga Furore: Consolidamento della casa di guardia 200.000,00 200.000,00 200.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Naro

24.       932 4.Ambiente Diga Poma: Intervento di ripristino tratto di strada circumlacuale dissestato in sinistra invaso 310.000,00 310.000,00 310.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Partinico

25.       933 4.Ambiente Diga Arancio: Manutenzione ordinaria della strada di accesso alla diga 250.000,00 250.000,00 250.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Sambuca di Sicilia

26.       935 4.Ambiente Diga Villarosa: Interventi urgenti per il ripristino e l’adeguamento degli impianti 1.850.000,00 1.850.000,00 1.850.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Villarosa

27.       936 4.Ambiente 5.000.000,00 – – – – – – – – – – Villarosa

28.       937 4.Ambiente Diga Cimia – Disueri: intervento di consolidamento e messa in sicurezza 20.600.000,00 20.600.000,00 20.600.000,00 – – – – – – – – Apertura Cantiere Gela





FONTE : sicilia5stelle

LINK: http://www.sicilia5stelle.it/2018/02/rubinetti-secco-palermo-m5s-mai-partiti-gli-interventi-dighe-previsti-dal-patto-sud/

Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte

Dona oggi, e rimani informato anche domani. Con Paypal: https://www.paypal.me/sel5stelle