Roma, la raccolta differenziata cresce senza sosta

romaraccoltadiff.jpg

di Virginia Raggi

Sono 25.500 i residenti dei Municipi VI e X che all’inizio della prossima settimana si aggiungeranno al nuovo sistema di raccolta differenziata che sarà esteso alle zone di Vermicino e via Casilina con 9.400 cittadini coinvolti, Acilia con 9.300 residenti e Madonnetta con 6.800 abitanti, nell’area compresa tra via di Macchia Saponara e via di Acilia.

In queste ore proseguono i lavori di coordinamento e informazione da parte di AMA per l’estensione del nuovo servizio che mira a ridurre il quantitativo di rifiuti veri e propri, ossia gli scarti indifferenziati non riciclabili, e ad incrementare quello dei materiali post consumo.

Ossia quelle frazioni – carta, vetro, plastica e metalli e organico – che possono essere avviati alla filiera del riciclo andando ad incrementare le entrate piuttosto che ad aggravare le spese sostenute dall’Amministrazione per lo smaltimento dell’indifferenziato.

Un progetto ambizioso di cui stiamo seguendo con scrupolosa attenzione tutte le fasi e sul quale ci stiamo impegnando ad aggiornarvi puntualmente perché riteniamo giusto informare tutti i cittadini dei progressi costanti nell’espansione di un metodo efficace ed efficiente, in cui crediamo.

Con le nuove estensioni della prossima settimana, i romani coinvolti complessivamente con il nuovo sistema di raccolta saranno circa 117.000. È come se una media città italiana fosse passata a un nuovo modello di raccolta in pochi mesi.

I risultati sono incoraggianti ed io sono sicura che insieme ce la faremo a cambiare il modo in cui per troppo tempo sono stati gestiti i rifiuti a Roma.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it



FONTE : Il Blog delle stelle