Riprendiamoci il Paese
Riprendiamoci il Paese

Riprendiamoci il Paese

La cosa più fastidiosa che un popolo può subire è la presa in giro dalla politica e dalla stampa a essa asservita.
In 4 anni abbiamo visto 3 Presidenti del Consiglio mai scelti dagli italiani, 2 Presidenti della Repubblica, un referendum costituzionale, una riforma elettorale, una riforma del mondo della scuola e del lavoro, 9 riforme a favore delle banche per una spesa di quasi 40 miliardi complessivi, una media di 3 decreti legge approvati al mese, in cui abbiamo visto nascere e morire partiti e alleanze come se fossero mosche, in cui abbiamo visto il Patto del Nazareno tra Renzi e Berlusconi e poi quello tra Renzi e Alfano e tanto tanto altro…
Dopo questi 4 anni, hanno il coraggio di dirci che non hanno avuto il tempo di fare una legge contro la pensione privilegiata dei parlamentari o contro i vitalizi, oppure che non si è riusciti a trovare 15 miliardi di euro per il reddito di cittadinanza.
Ma la cosa più fastidiosa è che nel dirci queste balle sostengono che la soluzione sia “finalmente” un Governo nazionale progressista che solo uno come Renzi può darci.
Perché chi ha governato in questi anni?
Non ha sempre governato il PD?
Non ha governato forse Renzi?
La memoria è importante e la memoria ci dice che Renzi ha avuto la sua chance e ha fallito su tutto!
Ogni riforma che ha fatto è stata bocciata dalla corte costituzionale o dal popolo italiano.
Se oggi siamo costretti ad assistere al mercato delle vacche sulla legge elettorale è proprio per la spocchia di Renzi che ne aveva scritta una che non prevedeva il Senato prima ancora di averlo davvero abolito.
Io sono stanco di sentire parlare di Renzi, sono stanco di chi prova a vendere la causa come soluzione, sono stanco del sistema, sono stanco di prende sul serio queste buffonate perché tutti, in realtà, sanno che l’unico dibattito vero attorno alla legge elettorale è centrato sul modo di farla perfetta per danneggiare il MoVimento 5 Stelle.
Riprendiamoci il Paese, ricordiamo a tutti con chi abbiamo a che fare.



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: : http://www.manliodistefano.it/riprendiamoci-il-paese/

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *