REDDITODICITTADINANZA: ECCO COME FUNZIONA VERAMENTE

Di Tiziana Ciprini:

Nella #ManovradelPopolo abbiamo stanziato 9 miliardi per il Reddito di Cittadinanza e 7 miliardi per superare la #Fornero con #Quota100: i dettagli di attuazione delle misure saranno inseriti in appositi decreti collegati.

Nonostante ciò, da settimane si susseguono dichiarazioni e articoli di giornali che vogliono far sembrare impossibile il Reddito di Cittadinanza, come quello firmato da Federico Fubini sul Corriere dellaSera, in cui si dice addirittura che sarebbero necessari oltre 50 miliardi per finanziarlo, cioè molte più risorse rispetto a quelle stanziate.

È ora di chiarire un po’ di cose. Il Reddito di Cittadinanza partirà nei primi tre mesi del prossimo anno: la platea dei beneficiari coinvolgerà 4,5 milioni di persone e non è individuata in base alle dichiarazioni dei redditi, come lascia intendere Fubini, ma in base all’Indicatore della situazione economica equivalente (#Isee), che considera non soltanto il reddito, ma anche il patrimonio mobiliare e immobiliare e la composizione dei nuclei familiari.

L’assegno massimo a cui un singolo beneficiario ha diritto è pari a 780 euro al mese per un single che vive in affitto, mentre sarà minore per chi è proprietario di una casa. All’aumentare dei componenti del nucleo familiare, aumenterà anche l’assegno previsto dal Reddito di Cittadinanza. La misura funziona ad integrazione del reddito percepito: se una persona singola, ad esempio, ha dei lavori part-time e guadagna 400 euro al mese, ne può ottenere fino a 380.

Mentre i governi precedenti promettevano soldi per affrontare povertà e disoccupazione, ma poi stanziavano spiccioli insufficienti, per la prima volta il #M5S stanzia risorse che coprono realmente tutta la platea degli aventi diritto al Reddito di Cittadinanza.

Abbiamo detto basta ad uno Stato ingiusto, che ha garantito privilegi odiosi come le pensioni d’oro e ha lasciato i cittadini soli di fronte a quelle difficoltà della vita che possono colpire chiunque: giovani e meno giovani, al Nord come al Sud, lavoratori e imprenditori. D’ora in poi lo Stato garantirà a tutti un’opportunità per crescere e riprendere in mano il futuro: anche questo è Cambiamento!

L’articolo REDDITODICITTADINANZA: ECCO COME FUNZIONA VERAMENTE sembra essere il primo su Tiziana Ciprini.



FONTE : Tiziana Ciprini

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi