Raccolta differenziata: a Torino obiettivo 100%

561C8615-70CB-45E5-B6DD-B111BFB844CB.jpeg

di Chiara Appendino

Quella della corretta gestione dei rifiuti è una sfida che nessuno di noi può permettersi di perdere. Come tutte le tematiche ambientali, si tratta di una responsabilità che abbiamo nei confronti delle generazioni future e dell’intero Pianeta.

Per questo motivo quello della riduzione dei rifiuti – e in particolare della componente indifferenziata – è stato un tema che abbiamo affrontato in maniera insistente durante la campagna elettorale e sul quale ci siamo adoperati sin dal giorno del nostro insediamento.

Proprio in questi mesi stiamo vedendo il frutto di questo lavoro. Attualmente l’estensione della raccolta differenziata è in corso nei quartieri di San Salvario, Santa Rita e Vanchiglietta-Regio Parco.

Successivamente a questa fase verrà avviato un piano per estendere la raccolta porta a porta in tutti i restanti quartieri, anche prevedendo diversi metodi di raccolta laddove quello di cui sopra non sia applicabile. Così facendo prevediamo di raggiungere altri 400mila residenti, applicando il modello del porta a porta in tutta la Città.

Tutto questo è stato definito nell’ambito di un accordo quadro con il gruppo Iren, con una modifica al contratto di servizio tra Città di Torino e Amiat SpA. A quest’ultima l’Amministrazione riconoscerà 11 milioni di euro annui, in aggiunta a quanto previsto dal contratto in essere e in maniera progressiva negli anni di estensione.

Ringrazio l’Assessore all’ambiente della Città di Torino, Alberto Unia, Amiat e tutte e tutti i cittadini che hanno a cuore questo importante tema per la Comunità e che si adoperano per effettuare al meglio la raccolta differenziata.

Andiamo avanti con l’obiettivo di ridurre quanto più possibile i rifiuti in Città.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it



FONTE : Il Blog delle stelle

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi