PIU’ POTERI ALLA COMMISSIONE ANTIMAFIA

Più poteri alla Commissione Antimafia

La Commissione antimafia, oggi, ha più poteri di quanti ne aveva in passato ed è pronta a dare un contributo decisivo alla lotta alla criminalità organizzata.
La nostra intenzione è sempre stata quella di dotare la Commissione dei migliori strumenti possibili ed è per questo che ci siamo impegnati per rendere ancora più incisiva la nostra proposta. Le nuove competenze riguardano, ad esempio, il gioco d’azzardo e le scommesse, il riciclaggio, il rapporto tra informazione e mafie, il monitoraggio in materia di tutela delle vittime di estorsione e usura.
Infine tra i nuovi poteri rientra anche la mappatura delle attività civili e delle pratiche educative antimafia ai fini della divulgazione e informazione sul fenomeno delle mafie. La volontà è quella di aprire a un vero e proprio cambiamento culturale e di non fermarsi alle sole inchieste.
Anche nell’ottica della dialettica parlamentare e alla luce del parere espresso dalla Commissione giustizia, per evitare il rischio persino del più piccolo fraintendimento o – peggio – di sterili polemiche, abbiamo scelto di perfezionare la norma che regola il monitoraggio delle scarcerazioni, escludendo qualsiasi limitazione. Ringrazio tutti i colleghi per la leale collaborazione, domani il voto finale in Aula.
Oggi alle ore 17 circa interverrò in aula alla Camera dei Deputati per la discussione generale.

L’articolo PIU’ POTERI ALLA COMMISSIONE ANTIMAFIA sembra essere il primo su Dalila Nesci.



FONTE : Dalila Nesci

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi