Piano di Emergenza Esterno Nuova Solmine SpA
Piano di Emergenza Esterno Nuova Solmine SpA

Piano di Emergenza Esterno Nuova Solmine SpA

By Alessandro Primavera

Riportiamo per info alle persone interessate questo comunicato dell’Amministrazione Comunale di Follonica:

“La Prefettura di Grosseto, tramite un gruppo di lavoro istituzionale, sta procedendo allarevisione-aggiornamento del Piano di Emergenza Esterno dello stabilimento Nuova Solmine S.p.a, che produce e commercializza acido solforico ed oleum.

Il Piano ha lo scopo di predisporre le misure per gestire un’eventuale emergenza e contenere al massimo le conseguenze dell’evento calamitoso sull’ambiente esterno, nonché coordinare l’attività di soccorso per la popolazione eventualmente coinvolta.

La Prefettura, d’intesa con i comuni interessati (Scarlino e Follonica), deve procedere, prima dell’approvazione del predetto Piano, alla consultazione della popolazione che sia o possa essere interessata dalle azioni derivanti dal Piano stesso (come da art. 20, comma 1 del Dlgs 334/9 9 e secondo i l regolamento adottato con D.M. n. 139/99 Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare).

Per garantire una più efficace consultazione ai cittadini, la bozza del Piano è stata pubblicata presso l’Albo pretorio della Prefettura (e sito internet) , della Provincia di Grosseto, e nell’albo on line dei Comuni di Scarlino e Follonica.

La bozza del Piano contiene la descrizione e le caratteristiche dell’area interessata dalla pianificazione; la natura dei rischi le azioni previste per la mitigazione e la riduzione degli effetti e delle conseguenze di un incidente; le autorità pubbliche coinvolte; le azioni previste dal Piano di Emergenza Esterno concernenti il sistema degli allarmi in emergenza e le relative misure di auto protezione da adottare.

Il Documento resterà affisso all’albo pretorio, consultabile sul sito della Prefettura e consultabile nell’albo on line del Comune di Follonica (www.comune.follonica.gr.it) fino al 10 dicembre 2014. Entro lo stesso termine potranno essere prodotte alla Prefettura, in forma scritta o alla mail prefgr@pec.interno.it , osservazioni, proposte o richieste relativamente a quanto forma oggetto della consultazione.

Conclusa la fase della consultazione, il documento verrà approvato una volta acquisite le previste intese con la Regione, Amministrazione Provinciale e i Comuni di Scarlino e Follonica.

All’approvazione seguirà, entro i 6 mesi successivi, l’avvio della fase di sperimentazione.

Nell’ambito dell’attività di consultazione della popolazione, la Prefettura e il Comune di Follonica hanno organizzato un incontro con le persone interessate dalle azioni del piano, il 5 dicembre 2014 alle ore 15,00 nella sala del Consiglio Comunale di Follonica.”

FONTE: : http://feedproxy.google.com/~r/follonica5stelle/AwNw/~3/IWSlSl2wtok/