Pd senza simbolo in Abruzzo

pdsimnb.jpg

di Sara Marcozzi, candidata presidente per il MoVimento 5 Stelle in Abruzzo

Comprensibile l’imbarazzo dei vertici abruzzesi del PD che stanno valutando la possibilità di presentarsi alla prossime elezioni regionali senza il simbolo di partito. Ormai il PD è talmente inflazionato che non possono più neanche girare fra la gente. E allora cosa fanno? Via il simbolo, pensando che ciò possa essere sufficiente a ripristinare uno straccio di credibilità.

Dovrebbero pensare a sostituire tutta la classe dirigente di quel partito e, invece, preferiscono nascondere la testa dietro una maschera, cercando di spacciarsi per “movimento civico” alla prossima competizione elettorale. Ma sono sempre gli stessi. Sempre loro.

Sono certa che i cittadini saranno molto più scaltri del PD. Ricorderemo a tutti che quelle persone che si (ri)presenteranno sotto mentite spoglie sono le stesse che hanno approvato il JOBS ACT, regalato miliardi di euro alle BANCHE, distrutto la sanità a livello regionale con la CHIUSURA DI OSPEDALI e punti nascita. Gli stessi che non sono stati in grado di mantenere le promesse elettorali, proprio a partire dai tagli di tutti i PRIVILEGI della politica regionale.

Coltiviamo la memoria.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it



FONTE : Il Blog delle stelle

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi