Parcheggio via dei Gelsi: per non sbagliare meglio non fare nulla
Parcheggio via dei Gelsi: per non sbagliare meglio non fare nulla

Parcheggio via dei Gelsi: per non sbagliare meglio non fare nulla

Con interpellanza protocollata a ottobre, il M5S Lissone unitamente al suo portavoce Piermarco Fossati, ha chiesto chiarimenti sull’utilizzo attuale e futuro del parcheggio di via dei Gelsi, ossia lo spazio dietro la scuola Buonarroti.
Area abbandonata a se stessa, trascurata dai genitori, nonostante la fame di parcheggio all’ingresso e all’uscita degli studenti. Perche’?

Riteniamo infatti strategica la scelta dell’amministrazione, sia dal punto di vista della sicurezza attuale dell’area, con ingresso alla scuola, sia per capire cosa intenda fare questa Giunta in merito alla mobilita’ sostenibile e alternativa.

Ebbene, notiamo con preoccupazione che la risposta del sindaco e’ MOLTO remissiva. Traspare il poco entusiasmo e la consapevolezza che ormai non ci sia speranza.
Le soluzioni proposte sono identiche a quelle degli scorsi anni. Nessun passo avanti. O soluzionI che vengono riproposte nonostante si siano rivelate fallimentari (piedibus, INVITO all’uso di mezzi alternativi….) o soluzioni proposte e ancora in studio (apertura del parcheggio su via dei Platani, riqualificazione dell’area…).

Cogliendo spunto dall’assenza di una risposta (clamorosa) alla nostra provocazione scritta in cui affermiamo che la strategia per la mobilita’ alternativa e’ fallita, invitiamo a ripartire da zero, cancellando tutto quanto e lavorare CON NOI del M5s per ridisegnare la mobilita’ in citta’, sulla base dei nostri lavori (progetto ciclabili) e dai nostri spunti bocciati (carta della citta’ in bici, bus navetta, SCUOLABUS!).

Opponiamo infatti alla loro visione dell’intervento (“la speranza RECONDITA che il parcheggio fosse utilizzato al termine dei lavori”), la nostra, ossia che fosse necessario cogliere l’opportunita’ dello spostamento dell’ingresso nel 2016 per proporre nuove modalita’ di avvicinamento alla scuola, NON il solito patetico parcheggio che, se ricordate, era tutto tranne che “sicuro” (su nostra segnalazione intervennero i vigili in modo fisso per regolare la circolazione).

Ricordiamo infine che la loro speranza di riutilizzare il parcheggio non era affatto nota e non era affatto condivisa. Anzi, dagli stessi uffici era trapelata l’intenzione di chiuderlo IN ATTESA che riqualificassero l’area. ALTRO CHE LASCIARLO APERTO IN ATTESA DELLA RIQUALIFICAZIONE !!! Cosa che, se permettete, riteniamo molto grave se si considera il tipo di utenza da proteggere.
La scusa che molte famiglie vengano da lontano e’ inoltre insostenibile. Primo, perche’ Lissone non e’ Los Angeles e le distanze sono assolutamente percorribili con mezzi alternativi. E secondo, perche’ si parlerebbe di un percentuale ridotta, comunque minoritaria, e un’ammistrazione comunale seria dovrebbe lavorare sulla restante utenza che, pur abitando vicino, usa la macchina.
Ma il M5s e’ da sempre propositivo e allora ecco la nostra proposta contingente, IN ATTESA che l’amministrazione cominci finalmente a lavorare con noi: ai fini di un corretto utilizzo di detto parcheggio e della IRRINUNCIABILE sicurezza dei bambini (“sono consapevoli”…e non intervengono con urgenza?!?!), chiediamo di istituire una zona cuscinetto non accessibile alle auto di circa 30 metri intorno all’ingresso. Cio’ renderebbe sicura l’area e costringerebbe le auto troppo lontane dalla scuola a dirigersi verso il parcheggio citato che dista solo 70 metri.

Gruppo M5s Lissone



FONTE : Lissone 5 Stelle – Home

LINK: http://www.lissone5stelle.it/la-mobilit%C3%A0-sostenibile/578-parcheggio-via-dei-gelsi-per-non-sbagliare-meglio-non-fare-nulla.html

Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte