Ortola, pronto il documento con le richieste degli abitanti
Ortola, pronto il documento con le richieste degli abitanti

Ortola, pronto il documento con le richieste degli abitanti



Paolo Menchini

L’assemblea pubblica che si è tenuta sabato scorso a Ortola ha messo in luce diversi problemi che affliggono la frazione. Una delle esigenze più sentite è quella di un parcheggio per i residenti di via Frangola che si ritrovano, subito sopra il complesso scolastico Giuseppe Garibaldi, un zona sterrata e degradata, con autovetture abbandonate da diversi anni, che potrebbe essere adibita proprio a tale uso.  Per la sua realizzazione esiste già un progetto esecutivo approvato da due delibere di giunta di fine 2007 con tanto di stanziamento da 200 mila euro di cui però si è persa traccia. Perfino il piano strutturale prevede in questa zona un parcheggio, ma nel piano delle opere pubbliche triennale non sono previste risorse per la sua realizzazione.

La consigliera comunale del M5S, Luana Mencarelli, presente all’assemblea, ha però informato i cittadini che a brevissimo verrà discussa una variazione di bilancio che andrà a liberare i 2milioni e 850mila euro precedentemente appostati per il palazzetto dello sport, soldi che possono essere utilizzati per la realizzazione di altre opere, quindi potrebbero essere spesi anche per il parcheggio. Dalla discussione sono emersi altri problemi e situazioni di pericolo che riguardano via Frangola: la condizione disastrosa dei cordoli dei marciapiedi, la ridotta larghezza della careggiata nella curva dopo Viottolo dei Molini, l’alta velocità delle macchine che percorrono il rettilineo che porta verso via Foce e la mancanza di un semaforo proprio nell’intersezione tra via Frangola e via Foce, dove solo nelle ultime due settimane si sono registrati due incidenti.

Alcuni degli interventi richiesti sono relativamente semplici e poco onerosi come l’installazione di cartellonistica con limite di velocità e di un display che indichi la velocità del veicolo in transito; anche nel caso del semaforo alcuni cittadini informati riferiscono un costo contenuto per la sua realizzazione, circa 25-28mila euro.  Il documento di sintesi dell’assemblea pubblica è stato protocollato quindi ora il Sindaco, attraverso il suo segretario, dovrà aprire un’istruttoria per portare le istanze direttamente in consiglio Comunale per essere discusse. I cittadini confidano in risposte rapide e annunciano ulteriori iniziative





FONTE : Massa5Stelle

LINK: https://massa5stelle.wordpress.com/2017/05/16/ortola-pronto-il-documento-con-le-richieste-degli-abitanti/

Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte