Non essere complice di un sistema malato, condividi e informa chi puoi!

Emiliano è stato condannato e nessuna testata giornalistica o telegiornale ne parla, cosa vogliamo fare? Come possiamo rimediare ad un’informazione prezzolata? Pubblichiamo la notizia su tutte le nostre bacheche? Stampiamo manifesti A2 e tappezziamo le nostre città? Oppure cosa?

Qui potete leggere la condanna
https://cdn.fbsbx.com/hphotos-xpa1/v/t59.2708-21/10738346_10205807510055385_2127894835_n.html?oh=b7eb18dc160e7b3e7a4fce3656a6f3e4&oe=54A170B0

Vendola fa il resoconto della sua amministrazione senza l’oste e senza contraddittorio, indorando cifre e fatturati e concedendo benefici per serrare i ranghi in vista della prossima campagna elettorale. Ad esempio, sapete che nonostante i blocchi e la penuria economica, in AQP sono stati concessi scatti a 150 quadri che nessuno conosce?
Sapete che AQP con i milioni del monopoli si aggiusta i bilanci per chiedere mutui e prestiti alle banche?
Sapete che mentre loro sprecano denaro pubblico, molte condotte cittadine dell’acqua nei nostri comuni sono ancora fatte di eternit e quindi cancerogene? Me lo raccontava ieri un amico che lavora in acquedotto, è una cosa gravissima che nessuno immagina visto che ora si usa il pvc e prima la plastica. Cosa vogliamo fare? Vogliamo chiederne conto a Vendola e soprattutto informare la gente?

D’scitaamn dau sun ca la ceer se strutt ed il futuro dipenderà solo da noi. Non essere complice di un sistema malato, condividi e informa chi puoi!

Mario Conca

FONTE: : https://gravina5stelle.wordpress.com/2014/12/28/non-essere-complice-di-un-sistema-malato-condividi-e-informa-chi-puoi/

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi