Non c’è futuro sostenibile, senza accordo sul clima

Il comunicato finale, attraverso il quale il ministero dell’Ambiente, riassume i lavori del G7 dello scorso fine settimana a Bologna, conferma alcuni fra gli aspetti più inquietanti per ciò che concerne il futuro del nostro pianeta.

Il primo aspetto a balzare all’occhio infatti è come  tutte le parti siano state sottoscritte congiuntamente tranne quella relativa la clima, in calce alla quale manca la firma degli Stati Uniti del presidente Donald Trump.

Stridono di conseguenza le dichiarazioni ottimistiche e piene di fiducia rilasciate dal ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti, al termine del vertice: “Da qui un futuro sostenibile (…) accordo su tutto tranne che sul clima”. Come può un ministro dell’Ambiente accostare due concetti così distanti. Chiunque legga queste parole può rendersi facilmente conto di come il loro significato sia in perfetta antitesi. NON ESISTE UN FUTURO SOSTENIBILE, SENZA UN ACCORDO SUL CLIMA.

Come è possibile non comprendere che al nostro Pianeta, al suo e al nostro futuro, serva un approccio figlio di una visione sistemica, capace di trattare in maniera sinergica tutti gli aspetti collegati al fine di un benessere collettivo.  Dal contenimento o meno dell’innalzamento delle temperatura su scala globale, alla lotta condivisa ai cambiamenti climatici, sono connessi fenomeni quali la desertificazioni e di conseguenza le migrazioni di massa, il dissesto idrogeologico, l’agricoltura e l’allevamento, perciò il modo in cui il pianeta dovrà nutrirsi, le correnti marine e la vita negli oceani, l’innalzamento del livello dei mari etc…etc…Non comprendere tutto questo significa o che siamo in pessime mani o essere in malafede. Purtroppo credo, nel nostro caso, si tratti di una combinazione devastante di entrambi i fattori.

Il Movimento Cinque Stelle da sempre porta avanti la propria battaglia, in modo sistemico. Una visione capace di integrare tutti gli aspetti legati ad un futuro sostenibile. Rendere libero il mondo dalle energie fossili, virando su un modello energetico rinnovabile è un punto fondamentale del nostro programma. Perché una maggiore tutela dell’ambiente significa un maggior benessere, anche in termini economici, e una migliore qualità della vita per tutti i cittadini del pianeta.



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: : http://www.massimoderosa.it/non-ce-futuro-sostenibile-senza-accordo-sul-clima/