Le rivelazioni di De Bortoli sulla Boschi e Banca Etruria
Le rivelazioni di De Bortoli sulla Boschi e Banca Etruria

Le rivelazioni di De Bortoli sulla Boschi e Banca Etruria

“L’allora ministra delle Riforme, nel 2015, non ebbe problemi a rivolgersi direttamente all’amministratore delegato di Unicredit. Maria Elena Boschi chiese quindi a Federico Ghizzoni di valutare una possibile acquisizione di Banca Etruria. La domanda era inusuale da parte di un membro del governo all’amministratore delegato di una banca quotata. Ghizzoni, comunque, incaricò un suo collaboratore di fare le opportune valutazioni patrimoniali, poi decise di lasciar perdere”.

A scriverlo è Ferruccio de Bortoli.
Dunque ricapitolando: la Boschi, quando era ministra delle riforme del governo Renzi, avrebbe chiamato l’ad di Unicredit per chiedergli di comprare Banca Etruria, l’istituto di cui suo padre era vice presidente. Se tutto ciò fosse confermato, l’attuale sottosegretario del governo Gentiloni dovrebbe dimettersi immediatamente. Se non è questo, infatti, un conflitto di interessi.. La Boschi, inoltre, aveva detto di non essersi occupata delle vicende della banca. Ha quindi mentito? E’ gravissimo tutto quello che sta emergendo a maggior ragione se si pensa alle paure dei risparmiatori e alla crisi in cui versa il mondo del credito.



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: Roberto Fico : http://www.robertofico.it/le-rivelazioni-di-de-bortoli-sulla-boschi-e-banca-etruria/

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *