Lavoratori distaccati Serenissima: ministero annuncia controlli
Lavoratori distaccati Serenissima: ministero annuncia controlli

Lavoratori distaccati Serenissima: ministero annuncia controlli


Il Ministero dei Lavori Pubblici annuncia controlli e minaccia sanzioni, qualora dovessero emergere irregolarità, sulla questione relativa ai lavoratori della Serenissima costruzioni, illegittimamente distaccati presso la società Autostrada Brescia-Verona-Vicenza-Padova.
Lo annuncia la risposta alla mia interrogazione che a gennaio aveva sollevato il problema.

La vicenda riguarda una dozzina di lavoratori, assunti tra il 2005 e il 2008 dalla Serenissima, e distaccati a tempo record presso la società controllante che gestisce l’autostrada.
I lavoratori erano stati assunti, nella maggior parte dei casi, per lo svolgimento di mansioni di direttore operativo, con funzioni principalmente di controllo sull’esecuzione dei lavori. Ma, al termine della realizzazione della Valdastico Sud, per loro si è aperta una procedura di mobilità.

Il Tribunale di Verona, a cui avevano fatto ricorso, ha dato loro ragione in data 10 novembre. Finora, però, la sentenza è stata disattesa. «Secondo quanto appurato dal Ministero dei lavori pubblici dieci lavoratori sarebbero ancora dipendenti della società. Nella risposta sono stati promessi degli accertamenti, sull’effettivo rapporto di lavoro. Speriamo che si riesca a fare chiarezza una volta per tutte, assicurando i diritti dei lavoratori».



FONTE : Francesca Businarolo