La sanità nel Lazio è un disastro
La sanità nel Lazio è un disastro

La sanità nel Lazio è un disastro

sanitalazio.jpg

di Roberta Lombardi, candidato presidente del Lazio per il Movimento 5 Stelle

La Repubblica scrive che la situazione delle liste di attesa negli ospedali pubblici migliora quasi in tutta Italia, salvo che nel Lazio ed in particolare a Roma, dove – si legge – “è un disastro” ed “è impossibile prenotare un’ecografia, una mammografia o una risonanza“. La questione delle liste di attesa e della sanità pubblica, come tutti sanno, è competenza delle Regioni e non dei Comuni, ma l’unica cosa che il presidente uscente Nicola Zingaretti riesce a dire è che i numeri sono falsi. Per la prima volta un quotidiano ha il coraggio di rompere la cortina di omertà intorno alle bugie del Pd e Zingaretti risponde che sono falsità. Bel modo di amministrare e di rendere conto del proprio lavoro ai cittadini.

Cos’è? Siamo tutti gufi come andava dicendo qualcuno? È un gufo anche chi per prenotare un esame medico deve attendere mesi e mesi? Il problema delle liste di attesa è serissimo e va affrontato con competenza. Nel Lazio, come ho già spiegato nei giorni scorsi, si possono abbattere in 6-7 mesi (qui il nostro piano). Serve solo la volontà politica, quella che è mancata finora a chi ci ha amministrato in Regione. #LaNostraRegioneDiVita

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it



Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: Blog di Beppe Grillo : http://www.ilblogdellestelle.it/la_sanita_nel_l.html