La nostra idea è quella di rendere Mondovì una comunità partecipata
La nostra idea è quella di rendere Mondovì una comunità partecipata

La nostra idea è quella di rendere Mondovì una comunità partecipata

Questa mattina è stato ospite gradito del 5 stelle di Mondovì Alessandro Di Battista. Oltre a me c’erano anche il senatore Alberto Airola, il consigliere regionale Mauro Campo e tutta la lista M5S di Mondovì per presentarsi ai cittadini monregalesi.

Qui le parole di Giuliano Bessone, il candidato Sindaco 5 stelle, prese in prestito da TargatoCN:

“Stiamo lavorando da luglio. Mi è sempre piaciuto fin da bambino occuparmi e interessarmi della cosa pubblica. Nel nostro programma non abbiamo inserito un elenco della spesa dei vari punti da attuare, in quanto le tematiche sono tutte concatenate. Sovente la minoranza è considerata come un fastidio dalla maggioranza e buonissima parte delle proposte presentate in questi anni dal nostro rappresentante in Consiglio comunale, Federico Costamagna, non sono state prese in considerazione o sono state cestinate. In caso di vittoria, cambieremmo radicalmente le cose, a partire dal presidente del Consiglio comunale, che solitamente è assegnato alla maggioranza. Noi invece lo daremmo alla minoranza, perché è una figura importantissima”.

“La Giunta uscente si è scissa e si è schierata in due compagini differenti, litigando per questioni di poltrone! Noi non assegneremmo gli incarichi in base al numero di voti garantiti dai candidati, come è stato fatto sino ad oggi, perché il nostro faro è il cittadino, con i suoi interessi e le sue esigenze. Non abbiamo secondi fini, non viviamo per la politica e vogliamo fare un progetto a lungo termine, che non consentirà di vedere subito i risultati. Noi faremmo i Consigli comunali nei rioni, nei luoghi in cui ci sono i problemi. La cosa pubblica è una parte di casa nostra: vedere Breo svuotata come è ora, dimostra una mancanza di progettualità. La nostra idea è quella di rendere questa città una comunità partecipata: la cittadinanza deve essere chiamata ad attivarsi e l’amministrazione comunale non deve essere vista come un ostacolo, ma come qualcuno che aiuti e stia al fianco della popolazione”.

QUI L’ARTICOLO COMPLETO







Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte: Fabiana Dadone : http://www.fabianadadone.it/home/la-nostra-idea-e-quella-di-rendere-mondovi-una-comunita-partecipata/

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *