in risposta a costruzioni fasulle ed a illazioni varie apparse sui giornali
in risposta a costruzioni fasulle ed a illazioni varie apparse sui giornali

in risposta a costruzioni fasulle ed a illazioni varie apparse sui giornali

in risposta a costruzioni fasulle ed a illazioni varie apparse sui giornali la mia richiesta di smentita al consigliere Domenico Maida ed alla giornalista del Mattino Francesca Raspavolo

Signor Domenico Maida so che forse è difficile comprenderlo ma sono semplicemente dalla parte dei cittadini.
Non con la maggioranza ne con il suo gruppo di minoranza; “suo” …
Sono aperto a strutturare, votare e portare avanti proposte di chiunque a patto che abbiano una ricaduta positiva sui cittadini, PRECISO su tutti i cittadini e non solo su quelli amici…
Il mio modus operandi è semplice e chiaro lavoro portando avanti le proposte che erano nel nostro programma (MoVimento Cinque Stelle Torredelgreco) e cerco di non sprecare energie in polemiche con gli altri consiglieri,ne di opposizione ne di maggioranza, questa pratica tanto in voga fa perdere un enorme quantità di tempo, tempo importante che finisce per essere sottratto alle attività per il territorio.
A proposito di questo signor Domenico Maida può chiamare stesso lei Francesca Raspavolo e far rettificare dal giornale le falsità presenti in questo articolo?
PS Francesca Raspavolo già che ha il mio numero le posso chiedere di interpellarmi quando scrive notizie sul mio conto? GRAZIE
Intanto porto qui alcune noticine e dei retroscena di quanto accaduto
L’ordine dei lavori presentato dal Presidente del consiglio Antonio Spierto nel consiglio comunale è stato deciso a maggioranza nella “capogruppo”.
( vedi accanto oppure qui )

N.B. – (Per i non addetti ai lavori la Conferenza dei Capigruppo è una riunione nella quale i capogruppo disciplinano i lavori che si terranno nel consiglio comunale REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE ART. 61 – Conferenza dei Capigruppo Consiliari-
comma 1. Al fine di definire i programmi dei lavori del Consiglio, il Presidente del Consiglio comunale convoca periodicamente la Conferenza dei Capigruppo Consiliari, così come previsto dall’art. 51 del presente Regolamento. Qualora nella Conferenza non si raggiunga un accordo unanime, il programma è predisposto dal Presidente del Consiglio comunale, tenendo conto delle indicazioni del Sindaco e delle proposte prevalenti dei Gruppi di maggioranza e di minoranza.)

L’ordine dei lavori prevedeva un interrogazione del Consigliere Giovanni Palomba
poi un ordine del giorno del Consigliere Salvatore Romano
ed una mozione del Consigliere Loredana Raia
poi tutti gli Argomenti
e poi a seguire sempre
un interrogazione
un ordine del giorno ed
una mozione
fino ad esaurimento dei lavori o alla decadenza del numero legale.

Dato l’orario di inizio del consiglio comunale era facile ipotizzare che non saremmo arrivati alla discussione della mia interrogazione sul Progetto Grande Pompei (finanziamenti che scadranno a fine dicembre), così chiesi nella capogruppo se in qualche modo si poteva inserire in una posizione in cui era più sicura farla discutere.

Al che il Presidente accolse le mie motivazioni e disse: dovrebbero andare in ordine cronologico ma visto l’urgenza chiedi in Consiglio Comunale a Giovanni Palomba se ti usa la cortesia di invertire la sua interrogazione con la tua.
Era presente a questa discussione anche il consigliere Raia.

Bene cosi ho fatto, cominciato il Consiglio Comunale, prima dell’inizio dei lavori, ho chiesto la parola per l’inversione, considerata anche l’assenza di Giovanni Palomba .
Il Presidente ha accordato di mettere a votazione l’inversione, al che la consigliera Raia è intervenuta parlando anche a nome tuo, signor Maida, ed ha chiesto di discutere subito dopo anche una sua interrogazione.
Dopo qualche battibecco le è stato accordato e si sono svolte le due votazioni, la prima che riguardava la mia interrogazione è passata l’altra NO, al che voi di minoranza che fate riferimento a Raia siete usciti dall’aula.

Per quanto mi riguarda ho fatto la mia interrogazione che ha permesso di riavviare il processo per ottenere dei fondi importanti per la NOSTRA CITTA’ che dovrebbero servire, a memoria da quello che ha riferito l’Assessore Luigi Mele nella risposta, a realizzare :

La cittadella del mare ai Mulini Marzoli.
Percorso per raggiungere gli scavi di villa Sora.
Bretella coniunzione A3 con statale 18
Tratto di congiunzione strada del Miglio d’oro
ed altri lavori di rivalutazione urbana

Dopo aver ascoltato la risposta dell’assessore sono uscito anche io dall’aula .

AVREI PREFERITO riportarvi alcune mie personali considerazioni sull’accaduto in privato ma dato questo articolo sul MATTINO lo faro qui.
L’interrogazione sarà stata anche la maggioranza ad impedirvela , ma visto l’ordine dei lavori se foste rimasti in aula avreste comunque potuto discutere un ordine del giorno ed una mozione; questi ultimi ve li siete giocati VOI, un po’ di pazienza in più e li avreste già discussi per il bene dei cittadini, che dite di rappresentare .

FONTE: : http://www.movimento5stelletorredelgreco.it/risposta-fango/