In Australia in vendita i primi pannelli solari stampabili a casa

Un nuovo tipo di energia solare è stata appena lanciato in Australia e potrebbe segnare l’inizio di un nuovo mercato rivoluzionario per le energie rinnovabili.

Il professor Paul Dastoor ha creato pannelli solari organici che possono essere stampati utilizzando stampanti convenzionali.

Utilizzando inchiostri elettronici stampati su sottilissimi fogli di plastica sub-millimetrici, i pannelli possono essere prodotti a meno di 10 dollari per metro quadrato e installati da poche persone in una singola giornata di lavoro.

Il professore dell’Università di Newcastle ha sviluppato i pannelli, nel maggio 2017, e ora sono in fase di test su un impianto di pallet in Australia. L’installazione è davvero grande, circa 200 metri quadrati. É la prima applicazione commerciale della tecnologia in Australia e molto probabilmente nel resto del mondo.

Se il test pilota dimostrerà di essere efficiente, la nuova tecnologia solare probabilmente entrerà nel mercato già nei prossimi anni.

Lo sviluppo di un materiale così economico e facile da installare potrebbe rendere l’installazione di un impianto verde facile come come la registrazione ad un nuovo operatore telefonico. Questa è sicuramente un passo storico nell’evoluzione di questa tecnologia.

Le celle solari possono essere prodotte con una semplicissima stampante casalinga. É una vera rivoluzione. La tecnologia che è stata usata è considerata, tra l’altro, una delle meno impattanti sull’ambiente. Una vera e propria scoperta “verde” per eccellenza.



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi